• Articolo Roma, 6 ottobre 2017
  • La sfida del turismo? Renderlo sostenibile

  • In Qatar si sono concluse le celebrazioni del World Tourism Day, dove sono convenuti istituzioni e imprenditori. Obiettivo: guidare il settore verso l’ecosostenibilità

turismo

 

Turismo sostenibile come strumento di sviluppo

(Rinnovabili.it) – Celebrare il turismo come motore dello sviluppo e pensare a come renderlo sostenibile per il futuro. Ecco gli obiettivi fondamentali contenuti nei festeggiamenti del World Tourism Day, che quest’anno si sono tenuti in Qatar, dove sono convenuti ministri del turismo, imprenditori del settore, ricercatori e una serie di altri soggetti che in prima persona contribuiscono a fare di questa industria la terza al mondo in termini di fatturato.

 

“Per un settore che produce il 10% del Pil mondiale e che impiega 1 lavoratore su 10 a livello globale, è fondamentale che si riesca a proteggere la crescita della sostenibilità” ha detto Helen Marrano, senior vice president del Wttc (Concilio mondiale dei viaggi e del turismo). “Questo che è l’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile dovrebbe creare un lascito basato su 3 aspetti chiave: migliore gestione del settore, per proteggere il pianeta dagli impatti ambientali negativi del turismo; fare in modo che in tutto il mondo soggetti pubblici e privati lavorino in sinergia sul modello di quanto fanno le istituzioni come il Wttc e l’Organizzazione Mondiale del Turismo; raccontare le storie, divulgare le idee e condividere l’ispirazione”.

 

>>Leggi anche 10 destinazioni per un turismo sostenibile<<

 

E’ dal 1980 che ogni 27 settembre viene celebrato il World Tourism Day , che corrisponde al giorno in cui gli statuti dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (Unwto) sono entrati in vigore, basandosi su temi come pace e dialogo, energia, accessibilità e ambiente e acqua.

Solamente lo scorso anno, 1 miliardo e 235 milioni di viaggiatori hanno attraversato le frontiere per turismo. Per il 2030 saranno 1,8 miliardi” ha detto Taleb Rifai, segretario generale dell’Unwto. “La questione è come fare che questa forza in movimento contribuisca a fare sì che il mondo sia un posto migliore e che si riescano a sviluppare politiche di sostenibilità ambientale sulla base di 3 concetti: ovunque si viaggi e in qualunque momento bisogna rispettare la natura, rispettare la cultura e rispettare chi ci ospita”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *