• Articolo Washington D.C., 11 dicembre 2012
  • Un rapporto della SEIA e della GTM Research

    Usa: record di impianti pv nel terzo trimestre del 2012

  • La caduta del prezzo dei moduli e la possibilità di ottenere finanziamenti ha fatto crescere il numero degli impianti pv nel terzo trimestre del 2012

(Rinnovabili.it) – La capacità solare degli States potrebbe aumentare di 3,2 GW nel corso del 2012. Una crescita annua del 44%, ottenuta soprattutto grazie agli importanti numeri registrati dal comparto nel terzo trimestre dell’anno in corso, che ha visto aggiungere alla propria capacità ben 648 MW.

La diminuzione dei prezzi dei moduli e la crescita dei prestiti per la realizzazione di impianti solari hanno portato alla costruzione di 118 MW di capacità fotovoltaica residenziale, numero mai registrato prima in un solo trimestre come rivelato dal rapporto redatto dalla GTM Research e dalla Solar Energy Industries Association (SEIA). Nel frattempo la potenza istallata degli impianti pv commerciali è aumentata del 24% rispetto al secondo trimestre, toccando i 257 MW.

 

La crescita del numero di impianti significa che nel corso dei primi nove mesi di quest’anno gli Stati Uniti hanno istallato oltre 1,9 GW di potenza solare fotovoltaica, superando i livelli del 2011, che si fermarono a 1,8 GW e portando il totale nazionale a quota 5,9 GW di capacità.

Nel rapporto si legge inoltre che il numero delle istallazioni potrebbe continuare a crescere durante il quarto trimestre del 2012 riuscendo così ad alimentare più di mezzo milione di abitazioni statunitensi sfruttando l’energia del sole. “La crescita record nel residenziale di questo trimestre dimostra il potere dell’innovazione nel settore solare degli Stati Uniti”, ha detto Rhone Resch, presidente e amministratore delegato di SEIA. “Con i costi che continuano a scendere e le nuove possibilità di finanziamento, l’energia solare è conveniente oggi per più famiglie, imprese, servizi pubblici e militari.”