• Articolo Salerno, 20 febbraio 2015
  • Tre vincitori tra 80 candidati

    L’antenna simbolo della sostenibilità per il panorama di Salerno

  • Annunciati i vincitori del concorso Antenna Landmark, per dare un simbolo di sostenibilità al panorama del lungomare di Colle Bellaria a Salerno

L’antenna simbolo della sostenibilità per il panorama di Salerno

 

(Rinnovabili.it) – Sono stati annunciati i vincitori del concorso internazionale di idee «Antenna Landmark» per dare un simbolo di sostenibilità al lungomare salernitano e riqualificare l’area di Colle Bellaria con la sostituzione delle antenne che deturpavano il panorama.

In risposta al bando sono stati presentati 80 progetti da studi di tutto il mondo, per rinnovare la costa salernitana in nome della sostenibilità e della riduzione dell’impatto elettromagnetico e visivo.

 

L’assessore all’urbanistica del Comune di Salerno Domenico Di Maio assicura: “Profonderemo il massimo impegno per passare ora dalla fase progettuale a quella operativa, anche grazie alla sostenibilità finanziaria delle soluzioni adottate”.

 

L’antenna simbolo della sostenibilità per il panorama di Salerno

 

Primo classificato: «Arco integrato Antenna», team leader Alessia Maggio.

L’antenna è pensata come un arco in alluminio alto 90 metri con una forma simile alla lettera N. La gobba inclinata della struttura è rivestita di pannelli fotovoltaici che migliorano l’efficienza energetica e permettono l’illuminazione notturna. I vincitori hanno elaborato un attento studio sul ciclo di vita dei materiali per contenere i prezzi e migliorare le prospettive di fattibilità dell’opera.

 

L’antenna simbolo della sostenibilità per il panorama di Salerno

 

Secondo classificato: «Fuso alto, snello e leggero», Clara Oloriz Sanjuan

L’ispirazione tratta dall’arte cinetica plasma un elemento flessuoso che sembra che ondeggi al cambiare della posizione di chi lo ammira. Un oggetto dinamico, che si configura diversamente in base all’esperienza dell’osservatore, proveniente da mare o da terra. Pensata in legno e acciaio l’antenna è smontabile e riciclabile al 100%.

 

L’antenna simbolo della sostenibilità per il panorama di Salerno

 

Terzo classificato: «Cono integrato nel paesaggio», team leader Lucido Di Gregorio

Un totem reticolare di acciaio zincato che sulla sommità ospita pale eoliche ad asse verticale per illuminare l’antenna senza mettere in secondo piano la sostenibilità. Il gruppo salernitano ha progettato anche un parco di essenze spontanee mediterranee e un bosco tematico sul versante nord per riqualificare il Colle Bellaria.

 

L’antenna simbolo della sostenibilità per il panorama di Salerno

 

Menzione d’onore: «Nuvola verticale», team leader Ignacio Fernandez Torres

L’antenna è immaginata come una nuvola sopra la collina, di giorno è quasi impercettibile, di notte luminosa e suggestiva. Ottenuta tramite un semplice reticolo di tubi di acciaio gioca sugli effetti ottici dati dalla sovrapposizione di trame.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *