• Articolo Stezzano, 11 settembre 2015
  • La miscela contiene l'80% di inerti riciclati

    Cemento biodinamico, da oggi si può comprare quello di Palazzo Italia a EXPO

  • Italcementi ha lanciato sul mercato i.active Biodynamic, il cemento biodinamico utilizzato da Nemesi per i pannelli della facciata di Palazzo Italia a EXPO 2015

Cemento biodinamico, da oggi si può comprare quello di Palazzo Italia a EXPO

 

(Rinnovabili.it) – Il prototipo di cemento biodinamico utilizzato a Palazzo Italia di EXPO 2015 esce finalmente sul mercato. Italcementi ha lanciato il prodotto i.active Biodynamic, il cemento bianchissimo, liscio, poco poroso da modellare nella grande architettura.

I laboratori di Stezzano hanno prodotto questa “malta cementizia ad alta fluidità” pensando alla realizzazione di elementi architettonici prefabbricati non strutturali, come i pannelli dall’affascinante pattern disegnati dallo studio Nemesi per rappresentare l’Italia all’Esposizione Universale di Milano.

 

Come funziona il cemento biodinamico

La vocazione sostenibile della malta cementizia di Italcementi sta nelle sue proprietà foto catalitiche, che riescono a distruggere batteri, particolato e inquinanti nell’aria trasformandoli in sali inerti.

Il principio attivo TX Active annegato nella malta, per reagire ha bisogno solamente della luce del Sole e contribuisce a liberare l’atmosfera dallo smog in modo naturale e del tutto privo di energia.

 

La miscela i.active Biodynamic contiene l’80% di inerti riciclati provenienti dagli scarti di lavorazione del marmo di Carrara, questa caratteristica oltre a migliorare le qualità “eco” del prodotto conferisce al cemento una colorazione bianchissima e brillante, dall’indiscusso fascino estetico.

Un altro aspetto che migliora la sostenibilità di questo cemento biodinamico è la durabilità, infatti la scarsissima porosità e la matrice compatta del conglomerato abbassano notevolmente l’assorbimento d’acqua e lo rendono praticamente inattaccabile dagli agenti atmosferici – ad esempio i cicli di gelo e disgelo ed i rovesci temporaleschi -.

Le straordinarie prestazioni di questo cemento biodinamico sono il frutto di un lunghissimo lavoro di ricerca, durato più di 12.500 ore, che ha coinvolto i tecnici di Italcementi in prove sperimentali, test di laboratorio, applicazioni in scala per la realizzazione dei pannelli e che insieme agli architetti dello studio Nemesi ha reso il Palazzo Italia un esempio apprezzatissimo di architettura sostenibile.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *