Cambiamento climatico: arriva un mezzo accordo USA-India

Nessun vincolo, per il momento, ma il memorandum India- Stati Uniti è preludio di un accordo bilaterale contro il cambiamento climatico

Cambiamento climatico arriva un mezzo accordo USA-India-

 

(Rinnovabili.it) – Nessun accordo sul clima tra India e gli Stati Uniti, almeno per ora. I due presidenti, Barack Obama e Narendra Modi hanno sottolineato ieri la volontà di rafforzare la cooperazione bilaterale per affrontare il cambiamento climatico, ma non hanno presentato alcuna bozza di accordo bilaterale simile a quello di novembre siglato da USA e Cina, dove sia Washington che Pechino si erano impegnati a fissare obiettivi di taglio delle emissioni. Anzi, Obama aveva escluso la stipula di un qualsiasi patto climatico USA-India nell’immediato futuro.

Dal canto suo, Modi ha respinto l’affermazione che l’India era sotto pressione a causa del recente impegno USA-Cina sul cambiamento climatico, e ha detto che il Paese sente il peso della questione climatica perché si preoccupa per le sue generazioni future.

 

Nonostante le richieste internazionali, l’India ha proseguito sul suo percorso, mantenendo la stella polare dello sviluppo economico. È in quest’ottica che ha inquadrato il discorso sulla lotta ai cambiamenti climatici, puntando su un percorso volto alla crescita dell’energia pulita e rinnovabile, l’efficienza energetica e varie misure di adattamento. Spesso queste misure sono passate attraverso scelte di grandi opere, impianti dannosi per l’ecosistema che hanno scatenato anche proteste locali presso le dighe. Entrambi i paesi hanno concluso i negoziati su un quinquennale memorandum di intesa sulla sicurezza energetica, l’energia pulita e i cambiamenti climatici. Non un vero e proprio accordo vincolante, che è rimandato “al più presto possibile” (la data è da concordare). Gli Stati Uniti aiuteranno l’India a raggiungere i suoi obiettivi, tra cui i 100 GW di energia solare entro il 2022.

Il Paese, da parte sua, farà di più per soddisfare la richiesta di Obama di risolvere la controversa questione degli idrofluorocarburi (HFC) e trovare il modo di eliminarli gradualmente.

Entrambi i leader hanno ribadito poi di voler approfondire la collaborazione India-Stati Uniti in altri settori, tra cui la scienza, la tecnologia, l’innovazione e l’agricoltura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui