Isola della Sostenibilità, è tempo di economia circolare

Prosegue la tre giorni capitolina dedicata ad innovazione e sostenibilità. Fino a 10 dicembre, al Salone delle Fontane all’EUR, si potrà toccare con mano l’economia circolare

Roma sostenibile, è tempo di economia circolare

 

(Rinnovabili.it) – Taglio del nastro per l’Isola della Sostenibilità, l’evento interamente dedicato allo sviluppo sostenibile, giunto alla sua terza edizione, che in corso a Roma fino al 10 dicembre presso il Salone delle Fontane all’EUR.
Il tema della manifestazione quest’anno è l’Economia Circolare: nulla si distrugge…tutto si trasforma, declinata nelle fasi di produzione sostenibile, uso consapevole, riuso e rigenerazione. L’obiettivo è far conoscere al pubblico le opportunità, i progetti e le best practices in termini di tecnologia, innovazione e sostenibilità.

 

La manifestazione è promossa da un Comitato tecnico di primaria importanza composto da: Enea, Cnr, Crea, Agenzia Mobilità per Roma, Aci Consult, Università La Sapienza, Lumsa, Aisec, Unilink, Acquisti & Sostenibilità, Casi.
Nei tre giorni sono in programma oltre 40 interventi tra talk, incontri e interviste su agricoltura, alimentazione, clima, energia, innovazione, mobilità e riciclo. Saranno presenti alcune delle migliori testimonianze italiane provenienti dal mondo della ricerca, delle imprese, della società civile ed un ospite d’eccezione: Riccardo Valentini, premio Nobel per la pace e la difesa dell’ambiente.

 

Oggi i riflettori saranno puntati sulla tavola rotonda su “Roma Sostenibile” (ore 11:00), condotta da Marco Gisotti (Radio Rai), ed a cui hanno assicurato la loro presenza, in quella che si configura di fatto come una riunione simbolica di “Giunta” sui temi della sostenibilità, gli Assessori Muraro (Sostenibilità), Meleo (Trasport), Baldassarre
(Scuola e Sociale).

Saranno poi complessivamente realizzati oltre 15 laboratori didattici, in collaborazione con i maggiori centri di ricerca italiani e incentrati su nuovi modi di produrre, usare e rigenerare. Verranno inoltre allestiti degli spazi utility ed un’area KIDS di educazione ambientale. Di grande attualità lo spazio su: “Novel Foods” – i cibi del futuro, organizzato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, “Simbiosi industriale” a cura di Enea e il riutilizzo degli scarti per la creazione di “Nuovi prodotti alimentari” del Crea.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui