Riparte Circonomia, il festival dell’economia circolare

Circonomia torna con una tre giorni a maggio e poi a settembre, con un calendario di eventi sull’economia circolare e la sostenibilità

Circonomia
Presentazione del Festival: Credits: Circonomia

Lectio magistralis sull’economia circolare, dibattiti, musica e anche il ritorno dei Green Heroes

(Rinnovabili.it) – Dal 25 maggio al 23 settembre torna ad Alba Circonomia (https://circonomia.it/), il festival dell’economia circolare e della transizione ecologica. Giunta alla sua ottava edizione, la rassegna ha alla direzione artistica Roberto Cavallo e Roberto Della Seta. Organizzano Gmi (Greening Marketing Italia), Cooperativa Erica, Aica (Associazione internazionale per la comunicazione ambientale) ed Eprcomunicazione. 

Il programma primaverile

Anche questa edizione si svolgerà in due momenti: una sessione primaverile, basata su tre giorni di eventi dal 25 al 27 maggio, e una autunnale dal 14 al 23 settembre. La tre giorni ormai imminente è intitolata Circonomia Lab e prevede incontri, dibattiti e presentazioni di progetti. Il 25 alle 15 è attesa la lectio di Carlos Moreno, urbanista di fama internazionale, docente alla Sorbona e consulente della sindaca di Parigi Anne Hidalgo. Un workshop per giornalisti seguirà venerdì 26 alle 10: verranno affrontati i concetti di riuso e riciclo e sarà l’occasione per presentare – lo farà Francesco Ferrante, vicepresidente del Kyoto Club – il secondo rapporto sul greenwashing. Sabato 27 maggio sarà invece la volta della terza edizione di Spazzamondo, da quest’anno entrata a far parte degli appuntamenti di Circonomia. La manifestazione, promossa da Fondazione CRC in collaborazione con Protezione Civile, ANCI Piemonte, UNCEM Piemonte, ANPCI e Cooperativa Erica, si svolgerà su tutto il territorio della provincia di Cuneo con l’obiettivo di raccogliere i rifiuti abbandonati.

Circonomia d’autunno

La pausa estiva sarà colmata da un’incursione di Circonomia nel festival dell’Economia di Torino. Sabato 3 giugno alle 11 presso il Museo del Risorgimento si terrà l’incontro “Economia, Etica, Ecologia: quale destino per l’Europa”, un dibattito che avrà come protagonisti Lucrezia Reichlin, Vito Mancuso e Francesco Profumo, moderati da Ilaria Sotis.A settembre, infine, l’appuntamento si sposta a Roma con un’anteprima il 14: in quella data è prevista la presentazione dello studio annuale di Circonomia a cura di Duccio Bianchi (Ambiente Italia) sul contributo dell’economia circolare alla transizione energetica. Nella quattro giorni di eventi – nuovamente ad Alba – dal 20 al 23 settembre, è attesa un’altra raffica di appuntamenti che abbracceranno i temi del turismo green, del lavoro e dell’economia sostenibile. Chiuderà la rassegna il quarto raduno annuale dei Green Heroes, nella mattinata di sabato 23 settembre, mentre nella serata spazio alla finale della terza edizione del Green Music Contest, concorso di musica dedicato all’ambiente.

Articolo precedenteL’Italia sottoscrive il patto per rilanciare il nucleare in Europa
Articolo successivoL’economia circolare non può prescindere dalla riduzione dei rifiuti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!