Le molte virtù delle alghe

Utili nel settore energetico e dei biocarburanti le alghe sono protagoniste di un progetto europeo che ne studia la crescita in laboratorio a basso impatto ambientale con ridotti consumi energetici

Alghe e microalghe (Rinnovabili.it) – Impiegate nel settore energetico, farmaceutico e parafarmaceutico le alghe e le micro-alghe per essere allevate richiedono una grande quantità di acqua, luce, temperatura e umidità.

Le cose sono però cambiate da quando la società austriaca ecoduna ha sviluppato un prototipo di fotobioreattore per la produzione industriale di micro-alghe. Al momento grazie al progetto europeo PHOBIOR (‘An innovative photobioreactor for the production of micro algae with high amounts of omega-3 fatty acids’) ecoduna sta lavorando in collaborazione con Energiepark Bruck per portare il prototipo su scala industriale.

 

L’obiettivo del progetto è fornire una soluzione sostenibile e un’alternativa alla produzione di alghe riducendo l’energia e l’acqua attualmente necessarie per coltivare le alghe. La società utilizza ‘giardini pensili’ rotanti brevettati per seguire il movimento del sole e per garantire l’esposizione ottimale. Questa caratteristica del progetto distribuisce la luce, garantendo che l’esposizione alla luce non sia mai troppo alto per la crescita ideale e permettendo alle alghe di assorbire interamente la CO2. “I giardini pensili e l’olio di alghe che contiene omega-3 rappresentano i nostri principali prodotti,” dice sales manager di ecoduna David Bernhard. La società è inoltre impegnata in un progetto di ricerca danese che utilizza microalghe prodotte in un fotobioreattore per pulire acque reflue industriali.

“Nel lungo periodo, dopo ulteriori miglioramenti tecnologici e riduzioni dei costi, noi possiamo contribuire all’utilizzo dell’olio di alghe per produrre energia, bioplastiche e per il trattamento delle acque”, spiega Bernhard “Siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti anche se dovranno passare ancora alcuni anni prima di poter passare alla produzione di energia”.