Avvio della quotazione dell’AIM Italia della controllata Innovatec

Il Consiglio di Amministrazione di Kinexia ha dichiarato esaurita la due diligence sulla società Sun System S.p.A. ed ha deliberato di procedere con l’operazione di acquisizione

20101115031338_shutterstock_65017849(Rinnovabili.it) – Il Consiglio di Amministrazione di Kinexia S.p.A. (“Kinexia”), riunitosi in data odierna, ha dichiarato esaurita la due diligence sulla società Sun System S.p.A. ed ha deliberato di procedere con l’operazione di acquisizione già comunicata in data 30 luglio 2013.

Il medesimo organo ha anche deliberato di affidare ogni più ampio potere all’organo amministrativo di Innovatec S.r.l. – recentemente costituita in data 2 agosto 2013 – in cui confluiranno tra l’altro, le attività di Sunsystem S.p.A. e della società recentemente acquisita Innovatec Energy S.r.l. (già Innovatec S.r.l.) nonché della controllata Stea divisione energia solare S.r.l. – finalizzato alla verifica delle condizioni di quotazione della società interamente controllata da Kinexia per la realizzazione del Progetto SMART sul mercato AIM Italia.

Il Progetto SMART è focalizzato a sviluppare tecnologia, prodotti e servizi di Smart Grid, Smart City e Smart Home per la clientela corporate e retail, tramite nuove tecnologie innovative e continua attività di ricerca e sviluppo nell’ambito della generazione distribuita, dell’efficienza energetica e dello storage di energia (Cfr. comunicati stampa del 13 marzo, 21 giugno, 21 luglio e 26 luglio 2013).

Il Progetto SMART si basa, attraverso una radicata rete commerciale, sull’innovazione tecnologica di prodotti, processi e modelli di business dove il Web si interconnette a servizio dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. Il progetto è in grado di offrire alla clientela retail e corporate in Italia e all’estero (in quanto tali modelli di prodotto e servizio potranno essere replicabili anche sul mercato internazionale) servizi di efficienza energetica, produzione, gestione, stoccaggio e distribuzione di Energia tramite tecnologie innovative di telecontrollo, sistemi di accumulo e building & home automation.

La prospettiva di mercato dell’energia rinnovabile, che sempre più deve essere legata all’innovazione tecnologica e alla ricerca, è sicuramente destinata nel prossimo futuro alla generazione distribuita, all’autoproduzione e all’autosufficienza economica.

Per il progetto di quotazione la società sarà assistita da Ambromobiliare in qualità di consulente finanziario, da EnVent come Nomad e dallo Studio Legale Chiomenti e dalla società di revisione Mazars.

Il Presidente e Amministratore Delegato, Dottor Pietro Colucci, ha commentato cosi il progetto: “Con quest’operazione il Gruppo Kinexia si candida quale lead player nell’offerta di servizi innovativi, ad alto valore aggiunto, essendo in grado di offrire alla clientela, attraverso una radicata rete commerciale, servizi di efficienza energetica, produzione, gestione, stoccaggio e distribuzione di Energia tramite tecnologie innovative di telecontrollo e storage. In un contesto di mercato caratterizzato dalla fine degli incentivi e da un costo della bolletta elettrica che rimane altissimo, credo che il futuro del settore vada verso la generazione distribuita, le reti intelligenti (appunto smart grid) la riduzione dei consumi attraverso l’efficienza energetica, l’autoconsumo. Con prodotti e processi tecnologicamente innovativi, il Gruppo Innovatec, ci permetterà di candidarci, non piu’ solo come fornitori di impianti per la produzione di energia dafonti rinnovabili ma come veri gestori integrati di servizi energetici al servizio di famiglie e imprese. Un cambio epocale che si annuncia vicinissimo”.