CO2: Madrid investe nell’illuminazione per ridurre l’inquinamento

Un sistema di illuminazione più moderno ed efficiente aiuterà Madrid a ridurre tanta CO2 quanta ne emettono ogni anno 100mila automobili circolanti

Madrid riduce la CO2(Rinnovabili.it) – Il Consiglio Direttivo spagnolo ha approvato il nuovo contratto di gestione dell’energia per tentare di risparmiare sul consumo annuo di elettricità riducendolo del 20%. Il successo dell’iniziativa porterebbe alla riduzione delle emissioni di CO2 in parti uguali rispetto a quanto emesso da circa 100mila autovetture in un anno come ha specificato durante una conferenza stampa il sindaco di Madrid Ana Botella.

 

La percentuale di energia risparmiata ogni anno – equivalente a quanto consumato da 107mila abitazioni – rappresenta una riduzione delle emissioni di circa 150mila tonnellate di CO2 all’anno, un ottimo risultato che aiuterà a preservare la salute dell’ambiente.

Grazie all’approvazione del nuovo contratto di gestione dal 1° Gennaio si effettueranno al più presto interventi sulla gestione dell’illuminazione stradale, sui semafori e sugli altri impianti ausiliari del traffico come telecamere e pannelli di segnalazione oltre che fontane ornamentali e impianti di ventilazione e di sicurezza collocati nelle gallerie provvedendo inoltre alla sostituzione delle lampade per l’illuminazione stradale con luci LED ad alte prestazioni.

 

Grazie all’informatizzazione dei sistemi potrà essere monitorata la mobilità e il sistema di illuminazione stradale, nei tunnel e nelle gallerie riuscendo a controllarne in tempo reale lo stato di servizio e il consumo di energia.