Remote Control: Come gestire la climatizzazione senza rischi di contagio

Nuovo webinar gratuito Enel X e Rinnovabili .it dedicato alle soluzioni di gestione in remoto dei sistemi di climatizzazione

remote control climatizzazione

Remote control e climatizzazione, quali vantaggi?

(Rinnovabili.it) – Con l’avvicinarsi dell’estate e delle temperature più calde, parte dell’attenzione del settore energetico si è spostata sulla relazione fra coronavirus e impianti HVAC. Una delle domande più ricorrenti è come gestire questi impianti, soprattutto a livello di grandi imprese o spazi pubblici al chiuso, in maniera ridurre possibili rischi di contagio? Una delle soluzioni più affidabili, al di là dei singoli protocolli di sicurezza, consiste nel remote control o controllo da remoto. Oggi esistono, infatti, tecnologie in grado di migliorare affidabilità, efficienza e sicurezza degli impianti in tempo reale e senza obbligatoriamente avere qualcuno sul posto. 

Di questa opzione se ne parlerà in maniera approfondita nel primo webinar gratuito di Enel X e Rinnovabili.it, il prossimo mercoledì 27 Maggio 2020.

Il seminario offrire un momento di approfondimento sulle potenzialità del remote control nella climatizzazione dei grandi spazi pubblici interni: uffici, negozi, supermercati, palestre, ospedali.

In questo ambito l’azienda, il braccio innovativo del Gruppo Enel, ha sviluppato un software specificatamente dedicato alla gestione remota dei sistemi HVAC. Pariamo di Comfort Management, programma in grado di individuare le opportunità di miglioramento della funzionalità degli impianti (e quindi il confort degli utenti) riducendo nel contempo il consumo energetico. Non solo. Il software monitora anche la qualità dell’aria, inviando alert in caso di superamento dei valori di sicurezza. In questo modo è possibile, ad esempio, regolare i flussi di ingresso delle persone in un determinato ambiente o individuare e decongestionare le zone più affollate.

I vantaggi? Innanzitutto risparmio energetico e sicurezza sanitaria in tempo reale. Ma la soluzione permette anche di rilevare anomalie o guasti, gestendoli da remoto. Inoltre, il software è in grado di apportare un miglioramento non-invasivo delle performance, dal momento che l’applicazione di Comfort Management non richiede alcuna modifica dell’impianto e si adatta perfettamente a sistemi di monitoraggio eventualmente già presenti in sito.

Per scoprirne tutti i benefici e le potenzialità  le potenzialità basta iscriversi al Webinar gratuito del 27 maggio 2020 (ore 16.30). Il form di iscrizione è reperibile all’indirizzo https://event.webinarjam.com/register/8/4qrkvh3

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui