C&F Green Energy si è aggiudicata un contratto e porterà energia verde alle case italiane

Dal sud Italia alla Sardegna, turbine eoliche progettate in Irlanda porteranno elettricità verde a migliaia di famiglie italiane – oltre a garantire una riduzione delle emissioni di CO2

2(Rinnovabili.it) – La società irlandese C&F Green Energy si è aggiudicata un contratto del valore di più di 15 milioni di Euro per la vendita di turbine eoliche a Graziella Green Power, azieda italiana leader nella produzione di energia da fonti alternative, aprendo così l’opportunità ad un’importante collaborazione tra l’Irlanda e l’Italia nel campo delle energie rinnovabili.

C&F Green Energy, con sede a Galway in Irlanda, spedirà il primo lotto di turbine da 60 kw a Graziella Green Power durante il primo trimestre del 2014, e la fornitura verrà completata entro la metà del 2015.

“Le prime 20 turbine saranno installate in Sardegna, mentre il resto sarà dislocato nel sud Italia”, afferma John Flaherty, fondatore e amministratore delegato di C&F. “Le turbine produrranno energia per circa 11.350 MWh all’anno, e questa verrà immessa in rete fornendo energia pulita a più di 3.500 famiglie italiane – un ragguardevole esempio di come dovrebbe funzionare l’energia rinnovabile.” In totale, secondo Flaherty, l’energia generata dalle turbine permetterà di ridurre le emissioni di anidride carbonica di 6.000 tonnellate all’anno – equivalenti a 2.100 tep (tonnellate equivalenti di petrolio).

La firma del contratto ha avuto luogo nell’Ambasciata Irlandese a Roma, evento ospitato da sua eccellenza Bobby McDonagh, ambasciatore irlandese, in collaborazione con Enterprise Ireland.

“Il nostro rapporto di lunga data con C&F è stato sempre fruttuoso e siamo lieti di presenziare a questo importante accordo con Graziella Green Power”, ha detto Kevin Sherry, Direttore Commerciale Internazionale di Enterprise Ireland. C&F si è aggiudicata la commessa di Graziella battendo la difficile concorrenza di cinque aziende statunitensi e italiane, e il sig. Sherry ha commentato che “è la dimostrazione che la produzione irlandese è viva e vegeta, fa affari in tutto il mondo e accumula l’esperienza che gli permette di crescere e competere a livello globale.”

C&F Green Energy – insieme a C&F Tooling e C&F Automotive – è parte dell’irlandese C&F Group, fondato nel 1989, che attualmente dà lavoro a 2.200 dipendenti e ha stabilimenti in Irlanda, Germania, Cina, Stati Uniti, Repubblica Ceca e Filippine. La sua lista di clienti include aziende dell’importanza di Ingersoll Rand, IBM, EMC, Schneider Electric, Volkswagen, BMW e General Motors.

C&F Green Energy è leader nella produzione di turbine eoliche di taglia piccola e media ed è stata la prima azienda ad applicare con successo la tecnologia delle turbine multi-megawatt alle turbine mini eoliche, rendendola accessibile a tutta una nuova generazione di acquirenti: piccole e medie imprese, agricoltori, società di telecomunicazioni, organizzazioni comunitarie e privati.

La gamma delle mini turbine di C&F varia da 10 kw a 250 kw e con condizioni di vento idonee permette un ritorno dell’investimento in soli tre anni, rendendole economicamente convenienti se confrontate con macchine che si ripagano in 20 anni. Dal 2010 C&F ne ha venduto più di 1.000, principalmente in UK e in Irlanda del Nord, paesi in cui gli incentivi sono entrati in vigore in quell’anno.

Graziella Green Power è leader italiano nella produzione di elettricità da fonti alternative. Attualmente opera in più di 30 siti generando energia da fotovoltaico, geotermia, biomasse e recentemente da eolico.

“Dopo una ricerca approfondita abbiamo scelto le turbine di C&F a tre pale con asse orizzontale, considerata lo standard più stabile nel mercato dell’energia eolica”, ha detto Iacopo Magrini, Amministratore Delegato di Graziella Green Power. “Crediamo sia il miglior compromesso in termini di affidabilità, stress, riduzione del rumore e resa di produzione. E guardiamo con fiducia alla cooperazione con C&F per l’installazione delle turbine nei prossimi diciotto mesi”.