Arriva DualWingGenerator, la turbina ispirata alle ali degli uccelli

La mini turbina produce energia anche con venti che soffiano a 4 metri al secondo, regolando frequenza e angolo di “sfarfallio”

Arriva DualWingGenerator, la turbina ispirata alle ali degli uccelli(Rinnovabili.it) – Dopo aver studiato per alcuni anni l’aerodinamicità e il volo degli uccelli Festo, società attiva a livello mondiale nell’automazione, ha deciso di prendere spunto da questi animali e lanciarsi nella progettazione di un nuovo mini aerogeneratore.

Nasce così il bio-ispirato DualWingGenerator, originale turbina eolica in cui le tradizionali tre pale lasciano il posto a due sottili ali. Il sistema è costituito da una colonna verticale che supporta una coppia inferiore e una superiore di lame che misurano intorno ai 250 centimetri. “Dopo tutto, gli uccelli sbattono le ali per ottenere abbastanza potenza per muoversi attraverso l’aria, quindi ha senso volerli imitare”. Tuttavia, mentre i volatili si spingono attraverso l’aria, il DualWingGenerator rimane al suo posto, raccogliendo l’energia cinetica del vento che vi passa attraverso e che muove di conseguenza su e giù le ali artificiali; questa energia cinetica viene trasformata in un movimento rotatorio all’interno del dispositivo e quindi convertita in elettricità da un motore elettrico.

 

“Uno dei principali problemi con l’energia eolica  – si legge sul sito web della società – è sempre stata l’intermittenza di questa fonte. A volte è forte, a volte è debole, e talvolta è inesistente. Il DualWingGenerator è in gradi di auto-ottimizzarsi, adattandosi quindi ad una grande varietà di condizioni”. In altre parole la mini turbina è in grado di produrre energia in maniera efficiente anche con venti che soffiano a 4 metri al secondo, regolando la frequenza, l’ampiezza, e l’angolo del suo “sfarfallio”.