L’eolico fotografato dallo spazio

La NASA fotografa dallo spazio il più grande impianto eolico al mondo, 175 turbine che appaiono come puntini bianchi sulle acque del Tamigi

L'eolico visto dallo spazio

 

(Rinnovabili.it) – Il London Array, il più grande impianto eolico offshore mai realizzato al mondo, ha iniziato a produrre energia lo scorso 8 aprile. Situato a circa 20 km dalla costa del Kent e dell’Essex, in Inghilterra, la gigantesca wind farm vanta 175 turbine per una potenza di ben 630 megawatt, abbastanza da rifornire a elettricamente 500.000 abitazioni. Ma snocciolare una serie una serie di numeri è una cosa, poter guardare dall’alto il mega impianto dall’alto per capirne la reale estensione e tutt’altro. A dimostrarlo sono i curiosi scatti della Nasa.

Venti giorni dopo l’attivazione del London Array, il Operational Land Imager (OLI) a bordo del satellite Landsat 8 ha catturato queste immagini. La zona dove è stato istallato l’impianto off-shore appare coperta di puntini bianchi che altro non sono che le 175 turbine eoliche. Ogni turbina si trova 650 a 1.200 metri di distanza e 147 metri di altezza ed è collegata tramite cavi interrati nel fondo del mare.

 

L'eolico visto dallo spazio