Prima turbina eolica off-shore per la Spagna

L’aerogeneratore G128-5.0 Mw prodotto dalla Gamesa è stato istallato nel porto di Arinaga nell’arcipelago spagnolo delle Isole Canarie

Prima turbina eolica off-shore per la Spagna(Rinnovabili.it) – Nonostante il momento non sia dei migliori per il settore delle rinnovabili spagnole, la nazione ha appena compiuto un nuovo passo avanti nello sviluppo del proprio potenziale green. La Spagna ha inaugurato in questi giorni la sua prima turbina eolica off-shore, un aerogeneratore G128-5.0 prodotto dalla Gamesa ed  istallato nel porto di Arinaga, nell’arcipelago spagnolo delle Isole Canarie. L’unità, un colosso di 154 metri di altezza e pale lunghe oltre 60 metri, e completamente “made in Spain”: tutti i componenti della turbina infatti sono stati realizzati all’interno dei confini nazionali (anche se nel processo di progettazione hanno preso parte team di ingegneri internazionali) e gli stessi lavori di istallazione sono stati affidati a società locali. Con i suoi 5 MW di capacità una volta ottenute le certificazioni finali per riversare l’energia in rete, la turbina sarà in grado di soddisfare da sola il fabbisogno elettrico annuo di 7.500 case, producendo 1 GWh l’anno.

 

“Cerchiamo di non uccidere questo settore”, ha dichiarato Ignacio Martin, presidente esecutivo del gruppo spagnolo Gamesa, in occasione dell’inaugurazione. Il settore, che ha goduto a lungo di generose sovvenzioni statali, ha subito un vero e proprio contraccolpo negli ultimi anni con il blocco degli incentivi alle rinnovabili messo in atto per risanare il deficit di bilancio nazionale. Il taglio imposto dal Governo ha ottenuto come risultato che il 100% delle nuove turbine prodotte dall’industria spagnola siano ora istallate fuori dai confini iberici.