Arriva la super turbina eolica offshore cinese da 16 MW

L’azienda con sede in Cina scippa il primato all’aerogeneratore presentato da Vestas solo lo scorso febbraio. La corsa ad aumentare dimensioni e capacità dell’eolico offshore accelera

Turbina eolica offshore da record: dalla Cina 16 MW e 264 m di altezza
credits: MingYang Smart Energy

MingYang Smart Energy segna nuovi record con la sua turbina eolica offshore

(Rinnovabili.it) – Nella corsa a dilatare le dimensioni dell’eolico offshore si affaccia anche la Cina. Dopo i prototipi dei big come General Electric, Siemens Gamesa e Vestas arriva la turbina eolica offshore king-size firmata dalla compagnia cinese MingYang Smart Energy.

Secondo le specifiche fornite dall’azienda, la turbina eolica offshore battezzata MySE 16.0-242 sarà alta 264 metri, 4 in più della turbina Haliade-X del colosso francese. La dimensione del diametro del rotore arriverà a 242 metri mentre la singola pala misurerà 118 metri.

Leggi anche Vestas guarda al largo con la maxi turbina eolica offshore da 15 MW

Numeri da record anche per quanto riguarda la capacità. L’azienda ha annunciato che la sua turbina eolica avrà una capacità di 16 MW e sarà in grado di produrre 80.000 MWh di elettricità l’anno. Abbastanza per soddisfare il fabbisogno elettrico di 20mila abitazioni. MingYang Smart Energy supera, anche se di poco, i risultati ottenuti dai competitor. Vestas ha svelato una turbina eolica con una capacità di 15 MW, Siemens Gamesa si ferma a 14 MW (ma con la possibilità di potenziare il modello SG 14-222 DD fino a 15 MW).

Va però notato che alcuni parametri ricalcano molto da vicino quelli della maxi turbina eolica offshore di Vestas presentata nel febbraio di quest’anno. La V236-15.0 MW, infatti, anche con dimensioni di poco inferiori pareggia i conti con il progetto cinese per elettricità prodotta (80 GWh), mentre resta di poco sotto per quanto riguarda l’area spazzata: 43mila m2 contro i 46mila dichiarati dall’azienda cinese (più o meno l’equivalente di 6 campi da calcio), che guadagna così il nuovo record mondiale.

Leggi anche Turbine eoliche offshore: il gigante da 12 MW di GE ha trovato casa

L’aerogeneratore cinese è progettato per sopportare venti di classe Ib, con raffiche pari a 250 km/h, e per ottenere la certificazione typhoon-class. In quest’ottica, la turbina potrà essere installata anche in quadranti particolarmente turbolenti, a partire dal Mar Cinese Meridionale spazzato da frequenti tifoni. Nel corso della sua durata di vita, progettata per toccare il quarto di secolo, la turbina eolica offshore dell’azienda cinese può abbattere 1,6 milioni di tonnellate di CO2 in emissioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui