Conergy costruisce in Italia il suo più grande impianto di autoconsumo

L’impianto commerciale su tetto da 250 kW permette un autoconsumo del 75%. Conergy sta espandendo con successo soluzioni di finanziamento ai clienti finali

Giuseppe Sofia_AD Conergy Italia SpA(Rinnovabili.it) –  Conergy sta costruendo il suo più grande impianto di autoconsumo in Italia fino ad oggi. L’impianto fotovoltaico da 250 kW è installato su 4.000 m2 di spazio sul tetto dei capannoni industriali di Gemata, produttore di macchine per la lavorazione della pelle con sede a Trissino in provincia di Vicenza. L’impianto, composto da 980 moduli Conergy PowerPlus, produrrà circa 250.000 kWh di energia solare pulita ogni anno, una volta che sarà collegato a marzo. Gemata consumerà il 75% della potenza direttamente sul sito nel suo stabilimento di produzione. La società sarà in grado di coprire il 75% del suo fabbisogno energetico totale grazie all’impianto fotovoltaico.

 

L’impianto rappresenta una novità per due aspetti diversi. In primis è il più grande impianto commerciale di autoconsumo Conergy da quando è terminato il V Conto Energia. Inoltre, Conergy sta espandendo con successo il suo portafoglio attraverso soluzioni finanziarie. Per questo impianto, l’azienda ha seguito sostanzialmente l’attività di previsione del finanziamento, oltre ad essere responsabile per la pianificazione e la progettazione, la fornitura dei componenti, nonché la costruzione, fase in cui gli esperti fotovoltaici hanno collaborato con Crea Italia, partner di lunga data di Conergy.

Le soluzioni di finanziamento stanno diventando sempre più importanti nel settore dell’energia fotovoltaica e Conergy sta sviluppando queste soluzioni in tutti i Paesi in cui opera. Negli Stati Uniti è già stato istituito un fondo pari a 100 milioni di dollari. L’impianto pilota in Veneto è il primo passo per stabilire una soluzione adeguata anche in Italia. Grazie al nuovo assetto con Kawa, Conergy è in grado di fornire non solo un supporto sostanziale attraverso i finanziamenti agli propri impianti, ma anche di lanciare una soluzione di finanziamento sul mercato nel prossimo futuro, una novità assoluta in Italia.

 “Oggi possiamo supportare in modo attivo i nostri clienti sul fronte del finanziamento dell’impianto FV” – afferma Giuseppe Sofia, AD di Conergy Italia“Il mercato italiano è diventato molto interessante per molti consumatori finali anche ora che il V Conto Energia è giunto al termine; per i privati e le piccole e medie imprese, il fotovoltaico offre l’opportunità di risparmiare sulle bollette energetiche. L’impianto Gemata ne è un’importante dimostrazione. Spesso tuttavia l’accesso al credito rappresenta una criticità. Abbiamo quindi delineato delle soluzioni che consentono un pagamento rateale dove il rimborso delle rate possa essere fatto attraverso il risparmio generato dall’impianto stesso”.