Dubai inaugura il suo primo impianto solare

Dubai ha inaugurato il suo impianto solare, realizzato da Firts Solar. Con una capacità di 13 MW è il primo passo verso la rivoluzione energetica green da effettuare entro il 2030.

Impianto solare a Dubai(Rinnovabili.it) – Dubai, intenzionata a differenziare il mix energetico nazionale a finalmente inaugurato il suo primo impianto solare. Con una capacità di 13 MW il parco darà il via libera ad una serie di altri progetti green tra cui la realizzazione di una delle maggiori centrali al mondo.

L’impianto, realizzato da First Solar è il più grande del suo genere in Medio Oriente e Nord Africa ed è costato circa 35 milioni di dollari necessari al posizionamento di 152.880 moduli che potranno generare fino a 24 milioni di kWh di energia elettrica all’anno, evitando la produzione e il rilascio di circa 15mila tonnellate di CO2.

 

“Questo impianto rappresenta un passo importante nella realizzazione della strategia energetica integrata di Dubai al 2030 per diversificare il mix energetico dell’emirato”, ha detto Saeed Mohammed Al Tayer, il vice presidente della Consiglio supremo per l’energia in un comunicato. “Per la prima volta, stiamo sfruttando il sole per sostenere la crescita e la prosperità nell’emirato, che è un risultato significativo.”

 

L’impianto rappresenta la prima fase del Mohammed bin Rashid Al Maktoum Solar Park impostato per essere ampliato e arrivare presto a coprire una superficie di 40 km quadrati mettendo a disposizione del paese circa 100 MW di potenza. L’obiettivo finale dell’Emirato consiste nel generare il 5% della propria elettricità da fonti rinnovabili entro il 2030 come parte di una strategia più ampia che vuole differenziare l’approvvigionamento energetico degli Emirati Arabi Uniti.