Fotovoltaico 2022 in Italia, in 6 mesi installato 1 GW di nuovi impianti

Il solare nazionale continua a crescere sotto la spinta delle installazioni domestiche e commerciali aumentando la distanza con le brutte performance degli anni passati. Lombardia e Lazio le regioni che hanno aggiunto la quota più alta di nuova capacità

Fotovoltaico 2022 in Italia
via depositphotos.com

 On line i report di Italia Solare su accumulo e fotovoltaico 2022 in Italia

(Rinnovabili.it) – Il fotovoltaico 2022 in Italia continua ad avanzare, accelerando il ritmo rispetto al passato più recente. In soli sei mesi, infatti, il Belpaese ha installato una capacità superiore a quella realizzata annualmente dal 2014 al 2021. Parliamo di ben 1 GW di nuova potenza, da dividere tra 71.951 impianti. Una scossa positiva per il comparto che, tuttavia, si mantiene ben lontano dalle performance del periodo d’oro del Conto Energia. Basti pensare che nel 2011, un anno prima della chiusura del generoso sistema incentivante, il Paese aveva installato ben 9,4 GW solari.

Lontano dagli antichi fasti il fotovoltaico 2022 in Italia è cresciuto soprattutto grazie all’avanzata dei sistemi di taglia residenziale e commerciale. Lo riporta l’ultima analisi dei dati Gaudì, elaborata da Italia Solare. Secondo il rapporto il 53% della nuova capacità aggiunta nel primo semestre dell’anno è collegata a impianti di taglia compresa tra pochi kW e 200 kW. 

La crescita non ha seguito un percorso omogeneo. A livello territoriale le migliori performance spettano a Lombardia e Lazio, rispettivamente con 157 e 147 MW di nuova potenza solare. Al terzo posto compare la Sardegna che in sei mesi ha installato 103 MW. Scendendo ancora di scala, si scopre che Viterbo è la città a cui appartiene il maggior quantitativo di nuova capacità fv grazie a quasi 104 nuovi MW, seguita da Cagliari (85,16 MW), Brescia (37,32 MW) e Bari (30,92 MW). Arrivano quindi Milano (26,28 MW), Torino (26,08 MW), Padova (24,95 MW), Bergamo (24,52 MW), Novara (22,82 MW) e Matera (22,80 MW). Fanalini di coda Isernia, Verbano-Cusio-Ossola e Trieste che non arrivano al MW installato.

I dati sugli accumuli

Con le nuove aggiunte il fotovoltaico 2022 in Italia può contare complessivamente una capacità cumulata di 23,57 GW pari a 1.087.190 impianti attivi. Di questi due quarti appartengono al segmento commerciale e industriale.

leggi anche Bando Parco Agrisolare, come accedere agli incentivi per il fv agricolo

Di pari passo con l’energia solare cresce anche il settore dell’accumulo. Secondo i dati diffusi da Italia Solare, il comparto ha connesso un totale di 1.361 MWh, di cui 1.341 MWh solo di batterie al litio. E se la Lombardia continua ad essere la prima della classe per potenza d’accumulo installata (con 52 MW totali) e numero di impianti, lato capacità è il Veneto a dominare la classifica regionale con 99 MWh.

Articolo precedenteMari più alti di 27 cm, ormai è “inevitabile” per lo scioglimento della calotta della Groenlandia
Articolo successivoMakeITcircular, fino a 3.000 € per chi rende il mondo più “circolare”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui