Solo fotovoltaico per alimentare la città messicana di La Paz

Quando il nuovo impianto pv sarà allacciato alla rete alla fine del 2015, la città sarà interamente alimentata grazie all’energia solare

Solo fotovoltaico per alimentare la città messicana di La Paz

 

(Rinnovabili.it) – Sarà energia solare al 100% quella che accenderà le luci, e non solo, di La Paz alla fine del 2015. La città messicana ha impostato il conto alla rovescia per il momento in cui il fotovoltaico sarà in grado di soddisfare completamente le esigenze elettriche dei propri abitanti. Ad oggi può contare già sull’energia fornita dal mega impianto Aura Solar I, la centrale fotovoltaica da 39 MW di potenza allacciata alla rete lo scorso anno. L’istallazione, oltre ad aver segnato un vero e proprio record di capacità nell’America Latina, fornisce oggi, con uno speciale accordo, energia al 64% dei poco più di 200.000 abitanti del centro cittadino. L’impianto, dotato di 131.800 moduli policristallini a tracciamento solare, non solo è stato il primo in scala utility del paese ma è andato è stato espressamente scelto per rimpiazzare un vecchio impianto termoelettrico.

 

A completare il quadro di approvvigionamento fotovoltaico sarà ora la costruzione di una nuova centrale da 30 MW da parte di Grupotec; a regime comprenderà 97mila moduli solari disposti su 44 ettari di terreno ed una batteria per lo stoccaggio dell’energia da 11 MW. La società responsabile dell’istallazione è fiduciosa che una volta in attività l’impianto produca energia sufficiente a soddisfare le esigenze elettriche del 40-42% della cittadinanza, andando così a completare il quadro. Grupotec ha stipulato un accordo di acquisto dell’energia di 20 anni (PPA) con l’utility messicana CFE. Il prezzo sarà basato su un tasso pari al costo locale attuale della produzione energetica da parte di due centrali termoelettriche diesel della zona, il che significa che i residenti della città non dovranno subire maggiorazioni o modifiche sostanziali nelle loro bollette elettriche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui