#UnPannelloInPiù porta il fotovoltaico da appartamento alle persone in difficoltà

Attraverso un roadshow in 9 città italiane la campagna di Legambiente e Enel X racconterà i vantaggi degli impianti solari domestici, raccogliendo fondi per portare i pannelli fotovoltaici alle famiglie in difficoltà economica e sociale

fotovoltaico da appartamento

 Il caffè sospeso dell’energia solare

(Rinnovabili.it) – “Vogliamo parlare di bellezza, della bellezza della produzione di energia dal sole. E della bellezza che la diffusione di questi piccoli pannelli da appartamento restituirà al nostro paese”. Con queste parole Stefano Ciafani, Presidente nazionale di Legambiente ha inaugurato stamane #UnPannellolnPiù, nuova campagna nazionale dedicata alla diffusione del fotovoltaico da appartamento. L’iniziativa, firmata dall’associazione ambientalista e da Enel X, ha un doppio obiettivo: informare e aiutare. Da un lato infatti, attraverso un roadshow in nove tappe, la campagna attraverserà l’Italia per sensibilizzare cittadini e cittadine su tutti gli strumenti esistenti per ridurre la bolletta energetica. Fotovoltaico domestico in primis. Dall’altro raccoglierà donazioni per aiutare le famiglie in difficoltà a dotarsi di pannelli solari.

“Questa iniziativa ci permette di affrontare il tema delle bollette salate e di entrare nella grande sfida della diffusione delle tecnologie rinnovabili”, cha dichiarato Ciafani. “Con la campagna #UnPannelloInPiù che ci vede al fianco di Enel X – vogliamo offrire una risposta concreta al caro bollette e alle disuguaglianze sociali”.

Il fotovoltaico da appartemento

I riflettori sono puntati su una delle ultime soluzioni per l’integrazione dei moduli fotovoltaici nelle abitazioni: piccoli impianti plug-and-play da agganciare direttamente al balcone (in ringhiera o muratura) o alle pareti verticali dell’edificio sotto gli infissi. Aprendo in questo modo le porte dell’autoconsumo anche a chi non ha un giardino o un tetto da sfruttare in autonomia. Una soluzione impiantistica su cui oggi viene incontro l’ecobonus del 50%, permettendo di ottenere uno sconto in fattura al momento dell’acquisto. 

Nonostante gli incentivi governativi, oggi non tutti sono in grado di sostenere l’investimento necessario. A dare una mano ci pensa #UnPannellolnPiù. Con una semplice donazione – che si potrà fare sul sito di Legambiente – persone, associazioni e imprese potranno contribuire all’acquisto di moduli fotovoltaici da appartamento per famiglie in difficoltà economica e sociale.

“Enel X è fermamente convinta che la sostenibilità può essere davvero accessibile a tutti solo se ognuno di noi ha a disposizione gli strumenti per essere protagonista della transizione energetica. Questo significa anche estendere a quante più persone la possibilità di godere dei benefici che derivano dalle azioni sostenibili. Il pannello fotovoltaico da appartamento Plug&Play, rappresenta l’esempio perfetto di questa filosofia” dichiara Andrea Scognamiglio, Responsabile Globale e-Home di Enel X.

leggi anche Moduli fotovoltaici leggeri: Sharp porta l’efficienza al 32,65%

 “L’iniziativa #UnPannelloInPiù nasce con questo spirito e con lo stesso principio del caffè sospeso: anche un solo pannello in più può fare la differenza e ognuno di noi lo può donare dando un contributo per aiutare le famiglie in povertà energetica, facendo risparmiare loro fino al 25% l’anno in bolletta per i prossimi 20 anni. Siamo felici di poter supportare Legambiente in questa iniziativa solidale ed energetica donando anche i primi 50 pannelli e contiamo sull’apporto di tutte le persone per renderla un successo”.

Articolo precedenteGRAB, il Grande Raccordo Anulare delle Bici
Articolo successivoIl filtro tessile che cattura il carbonio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui