Fotovoltaico, la provincia di Roma prima per numero di impianti

A fine 2014 a livello nazionale risultavano in esercizio oltre 648.000 impianti fotovoltaici, per una potenza installata complessiva di circa 18,6 GW e una produzione elettrica di 22,3 TWh

Fotovoltaico, la provincia di Roma prima per numero di impianti(Rinnovabili.it) – Quale provincia italiana mostra il maggiore feeling con il fotovoltaico? Secondo i dati aggiornati del GSE è Roma che con il 3,6% del numero di impianti sul totale nazionale domina un podio altrimenti tutto nordico. Seguono la Provincia di Treviso con il 3,4% e la Provincia di Brescia con il 3,3%. Il maggior numero di impianti  non corrisponde però alla potenza, la cui distribuzione percentuale mostra il primato di Lecce con il 3,6% sul totale nazionale, seguita da Cuneo (2,9%) e quindi nuovamente da una provincia pugliese, Brindisi (2,7%). Le classifiche sono parte integrante del  Rapporto statistico sugli impianti fotovoltaici elaborato annualmente dal Gestore, anche grazie alla collaborazione con TERNA e al confronto con i dati presenti sul sistema GAUDÌ.

 

Il documento fornisce un’ampia gamma di informazioni sulla diffusione e la tipologia delle istallazioni fv nel Bel paese e rivela come a fine 2014 a livello nazionale risultassero in esercizio oltre 648.000 impianti fotovoltaici, per una potenza installata complessiva di circa 18,6 GW e una produzione elettrica di 22,3 TWh.

Due dati fra tutti mostrano chiaramente come si è evoluto il contesto normativo del solare italiano in questi anni: la maggior parte degli impianti entrati in esercizio nel corso del 2014 ha aderito al meccanismo dello Scambio sul Posto ed erano soprattutto impianti di piccola taglia, in genere collegati alla rete in bassa tensione.

Più in generale, la quasi totalità degli impianti installati in Italia (630.192 su 648.418, pari al 97,2%) è collegata alla rete in bassa tensione. La restante parte, costituita da poco meno di 20.000 impianti connessi alla media tensione, rappresenta tuttavia il 59,4% della potenza installata sull’intero territorio nazionale. Infine, un esiguo numero di impianti è collegato alla rete di alta tensione per una potenza pari a circa 1.183 MW (6,4% del totale).

L’incremento della potenza installata nel 2014, pur non rilevante come negli anni precedenti, ha portato il dato nazionale di potenza installata per km2 a superare la soglia dei 60 kW per km2.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui