QUERCUS: investe per la realizzazione di un progetto fotovoltaico di 27,7 MW in Galles

L’acquisizione del progetto dalla società Good Energy prevede la costruzione di uno degli impianti fotovoltaici più grandi in UK per un investimento complessivo di Euro 35 milioni

pannelli_solari_impianti_fotovoltaici(Rinnovabili.it) – Quercus Asset Selection, società specializzata in investimenti infrastrutturali con focus sulle energie rinnovabili, ha siglato un accordo per acquistare dalla società Good Energy, utility company quotata all’AIM presso il London Stock Exchange, un progetto fotovoltaico di 28MW che sarà realizzato entro i primi 3 mesi del 2014. Il progetto permetterà di costruire un impianto, tra i più grandi in UK, a Milford Haven nel sud del Galles del valore di circa Euro 35 milioni, che entrerà a far parte del portafoglio europeo di Quercus Renewable Energy Fund II, comparto di Quercus Assets Selection.

Questo impianto si aggiunge alla recente acquisizione di un’importante pipeline di progetti del valore di Euro 350 milioni per la realizzazione di 21 impianti fotovoltaici nel centro-sud dell’Inghilterra, portando a circa Euro 400 milioni l’investimento complessivo di Quercus nel mercato fotovoltaico Anglosassone.

La filosofia aziendale di Good Energy prevede di dare un contributo importante nel processo di cambiamento climatico, da ciò deriva lo sviluppo di progetti per l’attuazione di impianti ad energia rinnovabile. Tale approccio è molto compatibile con quello di Quercus e dei sui investitori, proiettati verso la ricerca di rendimenti e flussi di dividendi stabili nel medio/lungo periodo, per ottenere i quali il fondo Quercus Renewable Energy Fund II attua prevalentemente una politica d’investimento dedicata alla costruzione e al consolidamento degli asset nel portafoglio e dunque alla produzione di energia rinnovabile negli anni.

“E’ stata una lunga trattativa, seguita da un meticoloso processo di due diligence e alla fine siamo riusciti ad acquisire il progetto in tempo per puntare a costruire l’impianto entro il 31 Marzo 2014 e dunque con l’incentivo attualmente vigente”, ha commentato Simone Borla, Socio Fondatore di Quercus, aggiungendo: “Siamo entusiasti di aver concluso questa operazione con un player di elevato standing come Good Energy, con il quale auspichiamo di continuare a lavorare su altri progetti nel prossimo futuro”.