Un impianto pv Conergy tra le montagne della Valle d’Aosta

L’Installatore Accreditato Conergy (IFAC) Byro di Verrayes (AO) ha realizzato un impianto molto resistente, ideale per le condizioni climatiche più difficili

ConergyL’Installatore Accreditato Conergy (IFAC) Byro di Verrayes (AO) ha installato un impianto fotovoltaico Conergy sul tetto di un edificio adibito a fienile.

Il cliente si è rivolto all’Installatore Fotovoltaico Accreditato Conergy per tutte le fasi di realizzazione dell’impianto: dalla progettazione alle pratiche burocratiche, dall’installazione alla manutenzione del sistema fotovoltaico.

I moduli installati per l’impianto, con una potenza di 10,50 kWp, sono pannelli Conergy PowerPlus 250W monocristallini che garantiscono alti rendimenti del sistema fotovoltaico e un funzionamento affidabile a lungo termine e nelle condizioni ambientali e climatiche più impegnative proprio come in questo caso.

Questi moduli sono prodotti con i più alti standard qualitativi e grazie alla tolleranza di potenza solo positiva e alle eccellenti prestazioni con basso irraggiamento, l’impianto è in grado di produrre una quantità maggiore di energia nel corso della sua vita utile.

La scelta è ricaduta sulla qualità Conergy per via della maggiore resa dell’impianto, dei materiali di alta qualità Premium per una lunga durata e soprattutto per capacità di carico molto elevata data la zona nevosa in cui è ubicato l’impianto. Infatti il design di alta qualità permette al modulo di sopportare con facilità carichi fino a 6.000 Pascal o l‘impatto di grandine di grande dimensione con una velocità di caduta di 120 km/h.

Una delle particolarità di questo progetto è che la struttura appoggia su pietre losa particolarmente grosse. Ed è quindi stato difficoltoso portare la struttura in piano.

Inoltre l’impianto è stato installato presso un fienile distaccato dall’abitazione principale. E perciò è stato necessario realizzare un cavidotto per portare l’energia al contatore di scambio.

I lavori sono durati meno di due mesi e l’impianto è entrato in funzione lo scorso maggio. La realizzazione beneficia del V Conto Energia e il 100% del fabbisogno energetico dell’edificio viene coperto dal sistema fotovoltaico.