Migliora l’efficienza energetica della cartiera di Waggeryd con l’aiuto delle soluzioni digitali ABB

L’elevata efficienza energetica è sempre stata al centro della filosofia di Waggeryd sin dall’avvio dell’impianto nel 1989. Lo stabilimento, che produce circa 190.000 tonnellate all’anno di pasta di cellulosa per il mercato, ora ha più di 450 motori installati ed è stato il primo attore nell’industria della pasta per carta ad adottare i motori ad alta efficienza, sincroni a riluttanza, diversi anni fa.

Sfruttando le informazioni sui dati e l’esperienza di servizio di ABB, Il produttore di cellulosa svedese ottiene un’efficienza energetica eccellente, aumentando al contempo i tempi di operatività.

Conoscere è potere‘ è un detto comune. E la cartiera di cellulosa di Waggeryd Cell, nel sud della Svezia, ha usato molto saggiamente le moderne soluzioni digitali per prendere decisioni migliori sulle sue operazioni che richiedono grande dispendio energetico. La chiave è stata la potenza combinata del servizio ABB Ability™ Condition Monitoring e dell’ABB Ability™ Digital Powertrain Energy Appraisal, reso possibile dagli Smart Sensors. Questa conoscenza più approfondita e la mappatura del consumo di energia nei processi di produzione di pasta di legno della cartiera, hanno aiutato il cliente a prendere decisioni più informate in merito a un’ampia gamma di fattori che incidono sulla sua efficienza energetica complessiva e, naturalmente, sui costi energetici.

Essere una delle prime ad adottare con successo una tecnologia intelligente per il risparmio energetico non è una novità per Waggeryd, che è una delle cartiere più efficienti al mondo, dal punto di vista energetico. L’elevata efficienza energetica è sempre stata al centro della filosofia di Waggeryd sin dall’avvio dell’impianto nel 1989. Lo stabilimento, che produce circa 190.000 tonnellate all’anno di pasta di cellulosa per il mercato, ora ha più di 450 motori installati ed è stato il primo attore nell’industria della pasta per carta ad adottare i motori ad alta efficienza, sincroni a riluttanza, diversi anni fa. Oggi è considerata la cartiera più produttiva al mondo in tonnellate prodotte ogni anno per dipendente, ed è altrettanto ben posizionata in termini di efficienza energetica.

Leggi tutto sull’Energy efficiency movement (articolo in inglese)

Articolo precedenteL’apprendimento automatico può prevedere le emissioni di ammine dovute alla cattura del carbonio
Articolo successivoInflazione e sostenibilità cambiano la spesa alimentare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui