Architettura sostenibile: il vincitore del premio Sustainable Building 2014

    La migliore Architettura sostenibile al mondo del 2014 è il VanDusen Botanical Gardens di Vancouver progettato da Perkins + Will, un connubio di tecnologia, natura e qualità

    8  Architettura sostenibile1

    (Rinnovabili.it) – Pluripremitato, ad energia ed emissioni zero e perfettametne integrato nel contesto, è il VanDusen Botanical Gardens and Visitor Centre, l’architettura sostenibile vincitrice del premio Sustainable Building of the Year.

    Sei i progetti finalisti che si sono dati battaglia per aggiudicarsi la vittoria di uno dei premi più importanti a livello globale in termini di sostenibilità e per cui è stata selezionata una giuria internazionale di esperti del setttore come Ann Marie Aguilar: Direttore Associato Arup Associates; Chris Castle: CEO presso EPR ​​Architects; Heidi Creighton: Sustainability Consultant e Richard Hyams: Founding Director di AStudio.

     

    4 Architettura sostenibile1

    Con i suoi 1.800 mq il VanDusen Botanical Gardens and Visitor Centre di Vancouver è stato progettato dagli architetti Perkins + Will ispirandosi alle forme naturali e rispettando i più ferrei standard di certificazione, guadagnandosi il rating LEED Platinum e l’ambizioso Living Building Challenge.

     

    3 Architettura sostenibile1

     

    L’edificio utilizza in loco fonti geotermiche rinnovabili, solare fotovoltaico, solare termico tutto in collaborazione con una strategia progettuale passiva  che permette di azzerare i consumi e le emissioni. L’involucro è stato costruito prevalentemente in legno certificato, inoltre per rispettare le richieste del Living Building Challenge, tutti i materiali impiegati sono privi di sostanze nocive e provenienti da risorse locali. Anche l’acqua piovana viene recuperata e filtrata per rifornire i servizi igienici, mentre le acque nere convergono in un bioreattore unico nel suo genere a Vancouver.

     5 Architettura sostenibile1

     

    Un camino solare collocato nell’atrio centrale permette di sfruttare la ventilazione naturale per mantenere sotto controllo il confort interno, trasmettendo nello stesso tempo il concetto di sostenibilità a tutti i visitatori.

    Architettura sostenibile1

     

    Un giardino pensile in copertura si aggiunge ai pregi dell’edificio, permettendo di mantenere un elevato livello di coibentazione dell’involucro e facilitando la raccolta dell’acqua piovana.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui