In Australia arriva la casa ecologica che straccia la bolletta

    Costruita con materiali eco sostenibili e con un sistema energetico da fonti rinnovabili, la casa avrà un costo stimato di circa 70 dollari l’anno a famiglia

    casa ecologica

     

    La casa ecologica prevede un sistema solare di acqua calda, pannelli fotovoltaici e un sistema di raccolta dell’acqua piovana

    (Rinnvabili.it) – In Australia arriverà presto la casa ecologica progettata dallo studio di architettura australiano Beaumont Concepts: un elegante complesso di case carbon negative, cioè a bassa impronta di carbonio, che saranno costruite nella città costiera di Capo Patterson, nello stato di Victoria. Il prototipo si chiama CORE 9 ed è progettato per fornire una migliore soluzione abitativa che non sia solo conveniente, ma anche sostenibile, rientrando nel “The Cape”, uno dei progetti di edilizia abitativa sostenibile dell’Australia. Si tratta di 220 blocchi di terra dove i residenti possono costruire soltanto edifici che soddisfino standard di home design sostenibili. “Con l’aumento del costo dell’energia e la necessità di conservare le nostre preziose risorse, una casa sostenibile sta diventando un’opzione attraente ed economica a lungo termine” spiega” Beaumont Concepts. “Per rispondere a questa sfida e dimostrare come tutto ciò possa essere realizzato, CORE 9 integra materiali sostenibili a una bassa energia incorporata.”

    core9 2

     

    La casa è costruita utilizzando la filosofia rifiuti zero, che prevede dunque l’uso di materiali riciclati e un processo di costruzione che produce il minimo di scarti e rifiuti. Si parla di sostenibilità anche dal punto di vista energetico grazie all’uso di un sistema solare di acqua calda, energia solare e raccolta di acqua piovana. Il tetto è dotato di una serie di pannelli fotovoltaici e si prevede che la casa di produzione annua di energia sarà leggermente superiore rispetto ai suoi bisogni, e al posto delle bollette, i proprietari di casa stimeranno una spesa di 69 dollari l’anno. “Utilizzando prodotti eco compatibili, abbiamo ridotto l’impatto della costruzione sull’ambiente”, dice Beaumont Concepts. “Crediamo fermamente che i principi di progettazione dovrebbero essere disponibili per tutti coloro che vogliono costruire la propria casa, a prescindere dal budget” fa sapere lo studio di architettura. “A questo fine, abbiamo creato una costruzione di scala, permettendo la costruzione di adattarsi ad un ranking che va da 6 a 10 stelle.” Il prototipo di CORE 9 è di 131 metri quadri, è dotato di una moderna cucina a pianta aperta, soggiorno e sala da pranzo, tre camere da letto, due bagni, terrazze all’aperto e un garage per due auto. L’abitazione è stata progettata per massimizzare la luce naturale dal nord e la ventilazione trasversale per tutto il giorno.

     

    >>Leggi anche La Norvegia inaugura la prima casa biologica del mondo<<

    1 commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui