Ciao, Cristina Benedetti

    Cristina Benedetti (foto di www.agenziacasaclima.it)
    Cristina Benedetti (foto di www.agenziacasaclima.it)

    Il 16 maggio 2018 si è spenta Cristina Benedetti.

    Il suo ricordo, oltre che per una trentennale amicizia e stima professionale, è un doveroso tributo ad uno dei principali studiosi delle metodiche bioclimatiche in Italia. Attraverso i suoi manuali, i suoi corsi -prima all’Università La Sapienza, poi in quella di Bolzano e nell’ambito del noto Master CASACLIMA – e la sua partecipazione a tanti eventi internazionali, Cristina ha svolto un ruolo scientifico ed accademico credo senza pari nel nostro Paese. Da brava nordica Cristina concedeva poco alla formalità: schiva di carattere, a volte – per chi non la conosceva – poteva apparire addirittura un po’ burbera; ma era solo l’impressione iniziale, impressione che lasciava subito il posto alla sua grandissima generosità intellettuale ed umana. Metteva immediatamente a disposizione dei suoi interlocutori – ed io sono stato uno dei fortunati – la sua esperienza e le sue competenze. E lo faceva con la leggerezza di una farfalla ed una nobiltà d’altri tempi.

     

    Ciao Cristina, grazie per il patrimonio che ci lasci e per avermi concesso – insieme a tanti altri – l’onore di averti conosciuto.

    1 commento

    1. Anch’io ho avuto la grande fortuna! E di lei, porterò sempre nel mio cuore i tuoi consigli, la tua voce delicata ed accogliente, i suoi occhi che parlavano per lei! I suoi rimproveri! E subito dopo i tuoi sorrisi!
      Mi ha sempre detto…
      Volare alto! Ma con i piedi per terra!
      Ed io nella mia professione, è una regola che porto sempre con me! Con umiltà e passione!
      Così come era lei!
      Ciao Prof!

      GP

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui