Eco-hotel: sostenibilità a cinque stelle tra le Alpi

    Legno e materiali naturali, artigiani e professionisti locali nel rispetto del rigido protocollo svizzero Minergie: è l’ eco-hotel Chedi Andermatt, dove la sostenibilità si accompagna al lusso.

    Eco-hotel lusso a cinque stelle(Rinnovabili.it) – Pochi giorni ancora ed aprirà ufficialmente i battenti l’ eco-hotel a cinque stelle immerso nel paesaggio naturale delle Alpi Svizzere: il Chedi Andermatt hotel.

     

    Un’architettura esclusiva riservata ad un turismo altrettanto esclusivo, ma che non smette di prestare attenzione all’ambiente ed al contesto nel quale si inserisce. A fare da cornice all’ eco-hotel è la splendida Valle dell’Orasera, per la precisione il villaggio di Andermatt, situato a pochi chilometri da Zurigo.

    Cercando di prendere ispirazione dal paesaggio circostante, senza comprometterne la qualità, i progettisti dello studio malesiano Denniston International, guidati dall’architetto Jean-Michel Gathy, hanno trasformato l’eco-hotel in un valore aggiunto per il territorio.

     

    LUSSO ECOLOGICO – Trovandoci in Svizzera, uno dei Paesi più attenti al rispetto della natura e delle caratteristiche del paesaggio, l’eco-hotel Chedi Andermatt è stato realizzato utilizzando unicamente materiali naturali di provenienza locale, puntando alla perfetta integrazione tra l’architettura ed il paesaggio.

     

    Eco-hotel: sostenibilità a cinque stelle tra le Alpi

     

    La sostenibilità è assicurata dalla certificazione secondo il rigido standard svizzero MINENERGIE che richiede l’uso di materiali e di figure professionali provenienti dall’area circostante, riducendo al minimo l’impatto ambientale e nello stesso tempo  incrementando l’economica della regione.

     

    La progettazione e la costruzione dell’eco-hotel Chedi Andermatt ha richiesto 3 anni e mezzo prestando attenzione ai minimi dettagli. Legno e pietra sono ovviamente i due materiali principali dell’eco-hotel progettato secondo i principi dell’architettura passiva. L’aspetto energetico è coperto prevalentemente da fonti rinnovabili, riducendo l’impatto della struttura senza rinunciare ai confort interni.

     

    http://youtu.be/NL0wQ0js11c