Aperte le consultazioni per il nuovo “Ponte Giardino” sul Tamigi

    Sono il team di Heatherwick ed Arup ad essersi aggiudicati il progetto promosso dalla Transport of London per il primo “Garden Bridge”, un ponte pedonale sul Tamigi ricoperto da un parco urbano.

    Garden Bridge sul Tamigi(Rinnovabili.it) – Via libera alle consultazioni pubbliche per il progetto del nuovo “Garden Bridge”, un ponte giardino sul fiume Tamigi per collegherà la riva nord e sud della città di Londra.

     

    Ci sarà tempo fino al 20 dicembre 2013 per presentare le proprie osservazioni in merito a Garden Bridge, il progetto proposto dall’architetto Thomas Heatherwick, in collaborazione con gli ingegneri di Arup e con il paesaggista Dan Pearson, e che si è aggiudicato l’appalto da parte dell’ente governativo Transport for London. Il progetto immagina la realizzazione di un ponte pedonale di 367 metri che attraversi il Tamigi, portando nuova vegetazione e nuovi spazi pubblici all’interno della città attraverso la realizzazione di diverse aree verdi, giardini, orti urbani e percorsi botanici.

    L’esigenza di un nuovo ponte per collegare la riva nord e la Temple station con la sponda sud del Tamigi, era ormai impellente, così la Transport for London decise di migliorare la qualità dei collegamenti pedonali rivolgendosi ai grandi specialisti del settore.

    Il Garden Bridge quindi, oltre a portare nuova vegetazione per migliorare la qualità dell’aria della città, servirà anche a migliorare la qualità della vita dei cittadini londinesi, semplificando non poco le esigenze della mobilità tra i quartieri separati dal Tamigi.

     

    Il progetto da 150 mln di sterline potrebbe essere completato entro il 2017.