Umidità e infiltrazioni per le case green della no-profit di Pitt

    Problemi di infiltrazione e umidità per le ecoabitazioni costruite da ‘Make it Right’, la no-profit di Brad Pitt per la ricostruzione di New Orleans dopo l’uragano Katrina

    make it right - Problemi d’infiltrazione per le case green della no-profit di Brad Pitt(Rinnovabili.it) – Problemi d’infiltrazione ed umidità per alcune delle abitazioni ecologiche costruite dalla celebre fondazione no-profit “Make it Right”, fondata dall’attore Brad Pitt per aiutare la ricostruzione della città di New Orleans dopo l’uragano Katrina.

     

    Dopo pochi anni dal completamento delle prime 100 unità abitative di Make it Right, i proprietari hanno denunciato insoliti problemi di infiltrazione delle parti in legno, parlando addirittura di elementi strutturali marci.

     

    Tutte le costruzioni messe in cantiere dalla fondazione no-profit puntano all’ecosostenibilità dei prodotti impiegati, all’efficienza energetica delle strutture, all’impiego esclusivo di energia pulita ed alla scelta di materiali naturali privi di componenti chimici, allo scopo di assicurare ai futuri residenti abitazioni più sane e

    1 make it right

    sicure.

     

    I danneggiamenti strutturali e le muffe denunciate dagli abitanti sembrerebbero aver intaccato le parti costruite utilizzando il TimberSIL, un particolare materiale realizzato dall’unione di legno e vetro  e che, a detta dei costruttori, sarebbe stato utilizzato solo nella realizzazione di scale e portici esterni. Differente l’opinione dei residenti che hanno denunciato la presenza delle muffe addirittura all’interno delle abitazioni. La fondazione Make it Right si è immediatamente mossa per sostituire e sistemare le parti danneggiate, sottolineando che la sperimentazione e la ricerca volta al raggiungimento di un’architettura naturale, è fatta anche di scelte innovative e mai sperimentate prima che, come in questo caso, possono necessitare di accorgimenti in corso d’opera.