Materiali riciclati e nessuna parete per la casa off-grid di Patrick Dillon

    Patrick Dillon ha costruito una casa off grid con i materiali riciclati dal ponte sul fiume San Pablo. Non servono pareti per un’oasi di pace sostenibile

    Materiali riciclati e nessuna parete per la casa off-grid di Patrick Dillon

     

    (Rinnovabili.it) – La casa off-grid a Panama di Patrick Dillon è costruita interamente con materiali riciclati trasportati in barca e a cavallo. Dopo anni in città l’architetto ha deciso di costruirsi una casa immersa nella natura per apprezzare a pieno i piaceri semplici, come lo spazio ed il tempo.

     

    “Vivevo a Parigi in una casa al 6° piano senza ascensore in Rue Montmatre a Les Halles. Aveva quattro piccole stanze in cima a una scala traballante e due finestre sulla strada ed una sul cortile. Per anni è stato stupendo, ma quando l’entusiasmo è finito ho capito che era più come una camicia di forza che come il paradiso”, ha raccontato l’architetto.

     

    Per questo nel 1997, durante un viaggio a Panama per il progetto del ponte sul fiume San Pablo, decise di costruire una casa off-grid in quel territorio selvaggio servendosi solamente di materiali riciclati ed eliminando le pareti, le stanze e le restrizioni di ogni genere.

     

    I materiali riciclati di Casa Salò

    Materiali riciclati e nessuna parete per la casa off-grid di Patrick DillonCasa Salò (da Punta San Lorenzo, il nome della località in cui è stata costruita) è realizzata interamente con materiali leggeri, dato che il lotto non è accessibile con un camion e la maggior parte degli elementi sono stati trasportati dai cavalli fino alla cima della collina.

    I materiali riciclati sono stati recuperati dal progetto del ponte, arcarecci in acciaio sostengono la copertura in lamiera ondulata, mentre le pareti scorrevoli sono realizzate con pannelli ondulati in fibra di vetro. Il pavimento è ottenuto con assi di abete Douglas recuperate dalle costruzioni demolite nella zona e la posizione di pareti e aperture è studiata per favorire la ventilazione naturale.

     

    La zona intorno al lotto era brulla a causa dell’attività agricola non regolamentata degli anni precedenti alla costruzione della Casa Salò, Patrick Dillon ha lavorato per ricreare l’ecosistema naturale, servendosi di una cisterna per raccogliere l’acqua piovana – che serve anche per la piscina ed i bagni.

    I pannelli solari forniscono l’energia che permette alla dimora off-grid di garantire tutti i comfort di una casa in città.

     

    Materiali riciclati e nessuna parete per la casa off-grid di Patrick Dillon

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui