Osyris, bio-composti e fotocatalisi per la salute in casa

    I pannelli Osyris, realizzati con bio-composti di sughero e fibre naturali dai ricercatori della Fundacion Tecnalia, migliorano la qualità dell’aria con il rivestimento fotocatalitico

    Osyris, bio-composti e fotocatalisi per la salute in casa(Rinnovabili.it) – Profili bio-composti che rimpiazzano il metallo. Rivestimenti che abbattono gli inquinanti in casa. Con il progetto europeo Osyris, un team di ricercatori spagnoli ha sviluppato la tecnologia che crea il telaio strutturale ed i pannelli delle pareti divisorie interne degli edifici con un composto a base di sughero e fibre naturali. Questo tipo di tramezzature è stato sviluppato per migliorare la qualità dell’aria nelle stanze delle nostre case, dato che il materiale non rilascia composti organici volatili ed è rivestito con uno strato fotocatalitico, che abbatte ad energia zero la concentrazione di batteri e particolato in casa.

     

    “Ciò che rende unico OSIRYS è che è incentrato su nuove soluzioni a vantaggio della salute: i residenti beneficeranno di una riduzione delle malattie respiratorie associate a umidità, composti organici volatili (VOC) e microrganismi grazie a questi rivestimenti fotocatalitici e a nuove tecniche isolanti”. Spiegano i ricercatori.

     

    I vantaggi dei pannelli in bio-composti Osyris

    Oltre ai benefici per la salute degli occupanti, le qualità isolanti dei pannelli in bio-composti spagnoli permettono di realizzare facciate ventilate e facciate continue molto performanti, capaci di abbassare notevolmente il fabbisogno energetico degli edifici. L’attenzione dei ricercatori è stata posta anche nel contenimento dei costi, per rendere questa alternativa green ad acciaio, vetro e cemento allettante anche dal punto di vista economico. E’ stimato che il prezzo del pannello finito sarà maggiore del 20% di quello dei materiali tradizionali mentre l’incredibile durabilità dei bio-composti di Osyris, renderà minimi i costi di manutenzione. A questo risparmio va aggiunto il contenimento energetico dovuto all’alto potere isolante che abbasserà le spese di gestione degli edifici.

     

    “Riteniamo che i risultati del progetto abbiano un alto potenziale commerciale,” spiega la Dott.ssa Miriam Garcia della Fundacion Tecnalia Research & Innovation in Spagna. “L’implementazione di queste nuove soluzioni nei mercati tradizionali potrebbe essere impegnativa, quindi cercheremo modi innovativi per promuovere i nostri risultati.”

     

    https://vimeo.com/145522388

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui