Porte aperte alla terza edizione di Klimahouse Puglia

    Inizia oggi la terza edizione di Klimahouse Puglia, la mostra convegno promossa dalla Fiera Bolzano e dedicata all’efficienza energetica degli edifici

    klimahouse puglia(Rinnovabili.it) – Si apre oggi la terza edizione di Klimahouse Puglia mostra-convegno dedicata all’efficienza energetica e al risanamento in edilizia promossa da Fiera Bolzano per il mercato del sud Italia.

     

    Ad ospitare la manifestazione dal 2 al 4 ottobre sarà la  Città Mediterranea della Scienza di Bari, che aprirà le sue porte ad un ricco pubblico di professionisti e tecnici, organizzando anche visite guidate a complessi residenziali CasaClima  modello di efficienza energetica in una Regione sempre più attiva sul fronte della tutela ambientale e dell’edilizia virtuosa.

    Ben 3.200 mq di esposizione, 20 eventi speciali, 70 aziende espositrici, 20 partner locali, oltre 3.000 visitatori attesi per la mostra convegno, perfetto connubio tra spazi espositivi e un ricco programma di formazione e informazione.

    In più, il ricco programma di eventi, che prevede oltre una ventina di appuntamenti, è l’occasione ideale per l’aggiornamento professionale di architetti, ingegneri, geometri, operatori edili e imprese specializzate in installazione. Consulenze personalizzate rivolte anche ai privati interessati a ottenere informazioni per costruire o ristrutturare la propria casa all’insegna del risparmio in bolletta energetica, del benessere abitativo, della tutela ambientale; prerogative che incidono in modo rilevante sull’incremento del valore immobiliare.

     

    “Tema conduttore della nuova edizione di Klimahouse Puglia è la ristrutturazione”, anticipa il Direttore di Fiera Bolzano, Reinhold Marsoner. “Per tutelare realmente l’ambiente, è necessario intervenire sulle strutture già esistenti che devono essere adeguate ai nuovi canoni di sostenibilità ed efficienza energetica piuttosto che continuare a costruire ex novo”.

     

    Sulla stessa lunghezza d’onda i partner e patrocinatori della manifestazione. Tra i più importanti: Regione Puglia, Comune di Bari, Provincia di Barletta Andria e Trani, CNA Puglia, Confartigianato di Bari, Confindustria Bari e Barletta, Andria e Trani, Istituto Nazionale di Bioarchitettura, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Ordine degli Architetti, Pianficatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bari, Ordine degli Ingegneri di Bari, AIDI, Collegio Geometri di Bari e il Network CasaClima Puglia.

    Articolo precedenteEolico: nelle mire dell’India il primo impianto offshore da 100 MW
    Articolo successivoWorld Bank: 500 mln al Marocco per finanziare il solare termodinamico

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui