Il primo Ecohotel passivo con tripla certificazione è made in Italy

    Primo hotel passivo in italia e secondo al mondo, l’Ecohotel Bonapace del Lago di Garda è stato progettato per ridurre i suoi consumi energetici del 75%

    1 Ecohotel passivo a torbole(Rinnovabili.it) – Sorge in Italia sulle sponde del Lago di Garda, il secondo Ecohotel al mondo certificato Passivhaus Institute di Darmstadt capace di ridurre il suo fabbisogno energetico del 75% in meno rispetto alle strutture tradizionali.

     

    Situato a Torbole del Garda, l‘Ecohotel Bonapace, è stato completato nel 2012 rispettando elevati standard di progettazione e sostenibilità ambientale che gli hanno permesso di soddisfare tre differenti certificazioni energetiche: Arca Platinum, Passivhause Institut e KlimaHaus hotel Gold.

    Tali livelli di efficienza sono stati raggiunti grazie ad una progettazione attenta dell’involucro edilizio associata alla scelta di produrre in logo energia rinnovabile.

    La struttura fuori terra è stata progettata in pannelli prefabbricati di legno tipo x-LAM certificati PEFC mentre i pacchetti murari sono isolati con materiale riciclato ed esternamente presentano per lo più rivestimenti lignei o intonaci naturali.

     L’involucro esterno dell’ecohotel è altamente coibentato e privo di ponti termici, le aperture sono state ottimizzate per sfruttare la massima energia in inverno, mentre i sistemi di oscuramento sono progettati per proteggere dal surriscaldamento estivo, i serramenti in legno sono previsti ad altissima efficienza energetica con vetri tripli a basso emissivo con doppia camera d’aria e gas Argon, un sistema di ventilazione con scambio di calore ad alta efficienza (sistema a trave fredda) corre lungo lo spazio distributivo e raggiunge tutti gli spazi interni.

    Grazie ad uno studio preventivo dell’irraggiamento solare con un apposito software di simulazione durante tutto l’anno, è stato possibile ottimizzare la progettazione del corretto aggetto dei balconi, inoltre sulla facciata sud sono state installate esternamente alle finestre delle tende verticali motorizzate che riflettono i raggi UV evitando il surriscaldamento degli ambienti interni.