Un piano da $2 mld per riqualificare lo Smithsonian Institution

    E’ stata affidata al team di BIG la riqualificazione l’area museale dello Smithsonian Institution che permetterà di ridurre i consumi energetici della metà

    Smithsonian Institution2(Rinnovabili.it) – Un budget da 2 mld di dollari quello previsto per la riqualificazione dell’immenso South Mall Campus dello Smithsonian Institution, il museo nazionale d’America collocato proprio nel centro della capitale Washington DC.

    Ad aggiudicarsi l’intervento è stato il team danese di Bjarke Ingels Group (BIG) che avrà l’importante compito di aggiornare il complesso museale e di ricerca più grande al mondo, intervenendo direttamente su alcune delle più antiche strutture del campus tra le quali anche lo Smithsonian Castle.

    Secondo le previsioni i lavori di riqualificazione si protrarranno per un periodo compreso tra i 10 ed i 20 anni, arrivando a ridisegnare spazi interni e spazi esterni della gigantesca area museale.

     

    Smithsonian Institution

     

    L’attenzione alla sostenibilità consentirà all’intero complesso di abbattere i consumi, migliorando la qualità delle strutture, la vivibilità e l’efficienza. Gli interventi di efficientamento porteranno ad un risparmio energetico del 34%, corrispondente ad una riduzione dei costi di oltre la metà, abbattendo nello stesso tempo le emissioni di CO2 di ben il 40%.

     

    Smithsonian Institution1

     

    Come hanno sottolineato i progettisti di BIG, ridisegnare l’ampia area occupata dal museo, significa ridisegnare  una parte della storia della capitale, accanto al National Mall e a due passi dalla Casa Bianca.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui