Wood Awards, ecco i guru dell’architettura in legno inglese

    Ecco i vincitori dei Wood Awards, i premi che riconoscono gli studi inglesi che durante l’anno hanno proposto i migliori progetti di architettura in legno

    Wood Awards, ecco i guru dell’architettura in legno inglese

     

    (Rinnovabili.it) – Sono stati annunciati i vincitori dei Wood Awards, i premi per le eccellenze dell’architettura in legno, conferiti dall’organizzazione non-profit LE Wood Award. La giuria di quest’anno composta dai massimi studiosi ed esperti inglesi di architettura in legno, ha avuto componenti come Hugh Pearman, del RIBA Journal o Max Fraser, della London Design Guide.

     

    5 vincitori dei premi per l’architettura in legno Wood Award 2015

     

    Wood Awards, ecco i guru dell’architettura in legno inglese

    Primo premio – Niall McLaughlin Architects

    Lo studio ha progettato una capanna per pescatori in Hampshire, pensata come un luogo di socializzazione in cui riporre le attrezzature e fare conversazione. Il progetto è stato apprezzato per la struttura in legno a vista, il rivestimento in tavole di quercia e la riflessione sul modello della casa tradizionale inglese.

     

    Wood Awards, ecco i guru dell’architettura in legno inglese

    Categoria Commercial & Leisure: Howard Miller design

    Il Costellations Bar è il progetto per un bar all’aperto che ha vinto per l’incredibile utilizzo di elementi prefabbricati e la velocità di realizzazione, dato che per ultimare la costruzione sono bastati tre giorni.

     

    Wood Awards, ecco i guru dell’architettura in legno inglese

    Education & Public Sector – Malcolm Fraser Architects

    Questa struttura in CLT destinata ad un asilo green, immerge i bambini in un’atmosfera giocosa e rilassante, in cui i colori si armonizzano con il rivestimento in larice scozzese. I giudici hanno apprezzato molto l’uso degli spazi, razionale ed originale allo stesso tempo.

     

    Wood Awards, ecco i guru dell’architettura in legno inglese

    Existing Building – Bradley Van Der Straeten Architects

    Quest’abitazione cresce all’interno di uno spazio chiuso come una casa sull’albero. I giudici sono rimasti impressionati dall’atmosfera tutt’altro che claustrofobica, nonostante si tratti di una residenza senza contatto diretto con l’estermo.

     

    Wood Awards, ecco i guru dell’architettura in legno inglese

     

    Interiors: Hopkins Architects

    La Tom Wheare Music School nel Dorset si armonizza perfettamente con gli edifici circostanti grazie all’uso di mattoni a vista e legno. I pannelli acustici mobili in legno, che possono essere spostati manualmente, permettono un’ottima qualità del suono ed un effetto molto scenografico. I giudici hanno apprezzato la scelta dell’abete come unico legname utilizzato per quasi tutte le finiture degli interni.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui