Hyperloop Italia avvia il “Partnership Program”

Action Agency supporterà la comunicazione dell’azienda più innovativa del momento, che sta rivoluzionando il sistema dei trasporti

Un altro passo in avanti nella crescita del progetto Hyperloop® nel nostro Paese è rappresentato dall’importante accordo sottoscritto con una delle migliori agenzie italiane di comunicazione: Action Agency, fondata e diretta da Manuela Ronchi, la nota imprenditrice italiana annoverata nella lista “Forbes Italia” tra le 100 donne italiane di maggior successo.

Il lavoro di Action Agency andrà a supportare le attività di Roberto Minerdo, Chief Institutional Affairs & External Communication Officer di Hyperloop Italia che, in occasione della firma dell’accordo, ha dichiarato “in Hyperloop Italia abbiamo scelto una comunicazione semplice e trasparente, che faccia conoscere al mondo le evoluzioni di un sistema rivoluzionario per la mobilità, rispettoso della natura e al passo con i tempi. Una comunicazione basata sugli ambiziosi traguardi e i progressi raggiunti, con quella giusta sobrietà che è stata indicata anche dal nostro Primo Ministro. Hyperloop Italia è un acceleratore di talenti, dove la creatività italiana e la tecnologia si fondono per migliorare le condizioni di vita e ambientali. Per questo la nostra scelta è ricaduta su Action Agency che, con la sua struttura, giovane, dinamica e operativa, sarà capace di supportare la diffusione di una nuova cultura della tecnologia, a favore dello sviluppo”.

Leggi anche Stazioni modulari fotovoltaiche per accogliere l’Hyperloop del futuro

L’occasione della sottoscrizione, avvenuta nella sede milanese di Action Agency ha anche sancito l’avvio del “Partnership Program” di Hyperloop Italia, che vedrà la partecipazione di numerose aziende facenti parte della filiera italiana industriale e dei servizi ad alta concentrazione tecnologica. L’avvio del nostro “Partnership Program – conclude Bibop Gresta – rappresenta al meglio la nostra filosofia di condivisione dei progressi tecnologici che porteranno rapidamente a consolidare una nuova filiera italiana di competenze e specializzazioni non solo nel campo dei trasporti.

Bibop Gresta, fondatore e CEO di Hyperloop Italia ha voluto rimarcare che “l’avvio del Partnership Program qui in Italia, è una chiamata alle armi per tutti gli imprenditori e i liberi professionisti che ambiscono a partecipare e contribuire alla realizzazione di questa straordinaria tecnologia. Stiamo selezionando i migliori talenti e le migliori tecnologie che porteranno rapidamente a consolidare una nuova filiera italiana di competenze e specializzazioni non solo nel campo dei trasporti. E’ in questa logica che siamo felici di annunciare l’accordo con una società qualificata come Action Agency. E’ ancora più importante che questa azienda sia guidata da una imprenditrice di successo come Manuela Ronchi, che ci ha dimostrato la sua grande sensibilità verso i temi sociali, la sostenibilità e i valori che Hyperloop® rappresenta nel mondo.”

Manuela Ronchi, nel frattempo nominata anche Head of Communication & Special Projects di Hyperloop Italia aggiunge che “sono davvero orgogliosa di far parte di questo team dinamico e innovatore capitanato da Bibop Gresta, un uomo che è stato in grado di raccogliere intorno ai suoi progetti più’ di 800 ingegneri e scienziati da 42 paesi per sviluppare delle tecnologie che non esistevano al fine di creare un sistema rivoluzionario di trasporto chiamato Hyperloop®, un uomo che ha avuto il coraggio di trasferire questo sapere in Italia. Da sempre seguo clienti in progetti importanti, questo non è solo importante ma sfidante e entusiasmante. Sostengo che è fondamentale porsi al centro del cambiamento per dominarlo senza subirlo. Quello che pensavo fosse il futuro lo stiamo realizzando e noi, con Action Agency, lo comunicheremo al meglio”.

Leggi anche Il prototipo Hyperloop corre veloce nel deserto del Nevada

Manuela Ronchi, seguirà anche l’immagine di Bibop Gresta che ricopre la funzione di Presidente e CEO di Hyperloop Italia ed è l’ambasciatore perfetto per i sistemi di trasporto innovativi essendo riconosciuto a livello internazionale come uno dei massimi esperti in mobilità e tecnologie avanzate della Quarta Rivoluzione Industriale. E’ stato membro del consiglio di amministrazione di diverse società quotate in borsa nel Regno Unito, Germania e Italia e ha guidato e guida lo sviluppo del business internazionale per diverse aziende globali e il World Economic Forum lo ha onorato con il prezioso riconoscimento di “TECHNOLOGY PIONEERS 2018”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui