L’Italia all’Australian Solar Challenge con Emilia 3

Sviluppata dal team di Onda Solare, Emilia 3 è l’unico prototipo italiano di veicolo solare che a ottobre prossimo correrà sul circuito australiano percorrendo 3.021 km da Darwin ad Adelaide

L'Italia al World Solar Challenge con Emilia 3(Rinnovabili.it) – Presentata ieri mattina al Museo Ferrari di Maranello, Emilia 3 è la vettura a energia solare messa a punto dal team di Onda Solare per partecipare all’Australian Solar Challenge di ottobre prossimo. Si tratta di un nuovo prototipo interamente costituito da fibra di carbonio, e per questo piuttosto leggero (il peso è pari a 180 chilogrammi), alimentato da 391 celle fotovoltaiche in silicio monocristallino disposte su una superficie di 6 metri quadrati.

 

Per garantire la massima efficienza delle celle impiegate, il team di ricercatori ha tratto ispirazione dall’esperienza maturata negli anni nel settore nautico, affine alla corsa sul circuito per alcune caratteristiche: spazi ridotti e necessaria compresenza di leggerezza, flessibilità, robustezza e affidabilità. Come ha spiegato il Dott. Marco Bianucci del CNR-Ismar, che ha collaborato alla messa a punto del sistema fotovoltaico di Emilia 3, infatti, tali caratteristiche sono “requisiti fondamentali per cui i moduli devono essere laminati con particolari materiali plastici molto sottili, trasparenti, resistenti alle tensioni  meccaniche e ambientali e dotati di particolare capacità di distribuire gli stress interni e esterni“. Per evitare qualsiasi causa di perdita di efficienza del generatore fotovoltaico, poi, il team di ingegneri ha cercato di minimizzare gli effetti da mismatching elettrico dovuto alle ombre parziali e alla diversa illuminazione tra le diverse parti dell’impianto; per questo le celle intorno al cupolino sono state rese indipendenti dal resto del sistema, per evitare che un loro mancato funzionamento possa compromettere la performance degli altri moduli di Emilia 3.

 

La vettura solare correrà dal 6 al 13 ottobre sul circuito di 3.021 chilometri che separa Darwin da Adelaide; Onda Solare è l’unico team italiano a gareggiare nella competizione biennale riservata ai prototipi automobilistici alimentati esclusivamente a energia fotovoltaica.