Auto elettriche: da Volkswagen 20 nuovi modelli entro il 2020

Volkswagen presenterà 20 nuovi modelli di auto elettriche e ibride entro i prossimi 5 anni. Winterkorn: “servono norme  per incentivare questa tecnologia”

Auto elettriche: da Volkswagen 20 nuovi modelli entro il 2020

 

Entro i prossimi cinque anni il Gruppo Volkswagen presenterà sul mercato ben 20 nuovi modelli di auto elettriche e ibride. Lo ha annunciato il CEO della società automotive tedesca, Martin Winterkorn, il quale ha però richiamato l’attenzione sul ruolo chiave che dovranno svolgere governi e istituzioni per incentivare adeguatamente la diffusione di questa nuova idea di mobilità sostenibile. Nonostante i numerosi vantaggi di un’auto elettrica, al momento sono infatti molti gli automobilisti che vi rinunciano per motivi economici, complici i prezzi troppo alti e gli scarsi incentivi per l’acquisto di veicoli ad emissioni ridotte. Winterkorn ha infatti attirato l’attenzione dei presenti su quest’ultimo punto, affermando che a questo punto l’intervento della politica è essenziale per diffondere la cultura delle auto ecologiche. ”Noi abbiamo le macchine giuste – ha dichiarato Winterkorn – ora ci vogliono norme quadro per rendere concreta questa tecnologia chiave”.

 

Volkswagen: 20 nuove auto elettriche e ibride entro il 2020

Un progetto ambizioso quello di Volkswagen, illustrato dal suo CEO Martin Winterkorn alla Group Night, l’appuntamento tradizionale durante il quale la casa automobilistica tedesca svela in anteprima le novità che ha in serbo per gli automobilisti di tutto il mondo. ”Dalle auto compatte alle prossime Phaeton e Audi A8, 20 nuovi modelli arriveranno entro il 2020”, ha dichiarato Winterkorn in questa occasione.

Dei 20 nuovi modelli previsti, Volkswagen ne ha svelati 3 in anteprima mondiale: le due auto elettriche Porsche Mission E e la Audi 4 e-tron e la ibrida plug-in Tiguan GTE.  Le prime avranno un’autonomia addirittura di 500 km, mentre la seconda potrà percorrere anche 1.000 km senza emissioni. La Porsche Mission arriva tranquillamente ai 250 km/h ed è dotata della ricarica Turbo che le permette di  incamerare fino all’80% di energia in soli 15 minuti. L’Audi 4 e-tron, invece, potrà percorrere circa 400 km con solo 30 minuti di ricarica.

 

Il futuro è delle auto connesse

 In occasione della Group Night, Volkswagen ha annunciato anche un altro obiettivo importante nella propria agenda: rendere ogni singola nuova auto Volkswagen uno “smartphone su strada”. L’automobile del futuro è iperconnessa e tecnologicamente avanzata. Grandi investimenti si preannunciano quindi in campo driverless cars, le auto che si guidano da sole, ma anche nella realizzazione di sistemi tecnologici sempre più innovativi e in grado di migliorare l’esperienza di guida. E non solo per i modelli top class, ma proprio per tutti i veicoli. Una vera e propria sfida della digitalizzazione che Volkswagen punta a vincere coinvolgendo nel progetto i suoi oltre 2.000 concessionari che possiede in Germania, ”rendendoli i più moderni dell’intera industria dell’auto”.

 

Volkswagen in competizione con Google e Apple

Winterkorn non si è lasciato sfuggire l’opportunità di accennare ai nuovi players che si stanno affacciando al mercato dell’automotive: Google e Apple. “Il fatto che si interessino all’auto – ha commentato il Winterkorn – prova che i nostri prodotti sono molto attrattivi. E noi in Volkswagen amiamo la competizione sportiva. Ma certamente Volkswagen starà al posto di guida”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui