Colonnine elettriche nel privato: un vero e proprio servizio per le attività commerciali

colonnine elettriche

Le colonnine di ricarica in un sistema che ha bisogno di energia pulita

In un mondo sempre più inquinato, quello della mobilità sostenibile è un tema di grandissima attualità. Se poi questa sostenibilità fosse garantita da energia pulita, l’obiettivo sarebbe raggiunto nel migliore dei modi. È in forte espansione l’utilizzo di energie alternative soprattutto finalizzato al trasporto su gomma ed ai mezzi privati in generale. Per questa ragione riuscire ad utilizzare l’energia solare sta diventando non solo un nobile fine, ma anche una necessità.

Non a caso, e per fortuna, negli ultimi anni nelle nostre città la diffusione dei veicoli ibridi, o alimentati ad energia elettrica, è in forte ascesa. La rete dell’elettrico è in
costante aumento, addirittura esistono app e siti che mappano le zone in cui si trovano le colonnine di ricarica rendendo così un comodo servizio a chi utilizza le auto elettriche.
Le colonnine vanno valutate però non solo come un mero punto di ricarica, ma come un servizio a tutto tondo. La dimostrazione sta nel fatto che sempre di più, vengono viste come un servizio a tutti gli effetti. Se ne trovano spesso nei parcheggi degli alberghi, nei centri commerciali, oltre che ovviamente su strada, in alcune aree messe a disposizione dei vari comuni.

I vantaggi delle colonnine elettriche

Le colonnine sono tutt’altro che semplici aree di sosta, abbiamo a che fare con servizi che sfruttando al meglio l’energia a costo zero fornita dalla luce solare, consentono di fornire agli automobilisti un’ottima autonomia per i propri veicoli, senza gravare in alcun modo sull’ambiente. Questo perché quello tra pannelli solari o fotovoltaici e colonnine è un binomio imprescindibile e sicuramente vincente. Lo scenario si spiega in maniera estremamente rapida; pensate a quanto possa esser conveniente ottenere gratuitamente energia dal sole e convertirla in energia per la nostra automobile.
I costi sono veramente prossimi allo zero. Proprio questo è uno degli obiettivi primari della mobilità elettrica, ridurre inquinamento utilizzando quanto naturalmente ci è disponibile, in forma semplice e potenzialmente infinita, inoltre riducendo i costi e addirittura azzerandoli.

Le colonnine elettriche come elemento di design

Si tratta di infrastrutture dai molteplici vantaggi, economico, energetico, ma anche dal bellissimo design. Parliamo infatti di sistemi che possono essere installati non solamente per le strade, o come abbiamo visto in garage di alberghi o centri commerciali, ma anche in condomini, ville o in altri luoghi in cui l’impatto visivo diventa importante. Il design delle colonnine di ricarica, con o senza pensiline fotovoltaiche, ha assunto negli anni un’importanza via via maggiore. Si è arrivati quindi ad avere non solo colonnine come strumento utile, ma addirittura colonnine come oggetto di valore, di design o comunque che valorizza l’aspetto esteriore del luogo in cui viene installata. Spesso il sistema colonnina-pensilina viene integrato nell’ambiente in maniera discreta, senza quasi rendersi visibile.

Costi ed incentivi per le colonnine

Stiamo quindi parlando di qualcosa che nell’immediato garantisce un risparmio energetico, che integrato ai pannelli delle pensiline può portare ad un impatto energetico pressoché nullo, ma soprattutto che in discorso di sostenibilità ambientale è al top: energia green in sostituzione di combustibili inquinanti, cosa volere di più?
In realtà qualcosa ci sarebbe, infatti, non solo tutto quanto detto spinge gli utenti a numerose installazioni di colonnine, ma gli incentivi energetici istituiti nel nostro Paese stanno creando un movimento via via crescente che sta segnando il passo verso un futuro migliore, quantomeno dal punto di vista energetico. Basti pensare che una delle voci del “decreto Rilancio” , con gli incentivi al 110%, è proprio riferito alle colonnine di ricarica, che abbinate ad almeno uno degli interventi trainanti, permette di essere accorpate all’aliquota massima. Praticamente acquisto ed installazione gratuita delle colonnine. Questo sembra dunque il momento migliore per investire nell’isntallazione delle proprie colonnine elettriche.

A chi rivolgersi per l’installazione di colonnine elettriche?

L’installazione di colonnine elettriche non è più un’esclusiva della pubblica amministrazione ma emerge sempre di più l’esigenza per famiglie ed attività commerciali di avere colonnine private. La loro installazione di solito avviene all’interno di parcheggi, box auto, condomini o giardini per offrire un servizio ai propri clienti o per valorizzare il proprio immobile, oltre che per avere un sistema di energia sempre più green.
Oltre ai grandi player (come Enel) esistono anche altre aziende più piccole (e quindi spesso più convenienti ed attente al cliente) che si occupano dell’installazione di colonnine elettriche. Tra queste vale sicuramente la pena citare la Be Next Srl, con sede a Roma, che da molti anni opera nel settore delle energie rinnovabili.
La Be Next Srl offre diverse soluzioni riguardo le colonnine: dalla semplice installazione fino all’integrazione con pannelli fotovoltaici (anche con accumulo) o pensiline, a seconda delle proprie esigenze o possibilità economiche.

Articolo pubbliredazionale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui