Con Enjoy si amplia l’offerta di car sharing a Roma

Ci si iscrive online e si paga 25 centesimi al minuto per il noleggio. Il sindaco Marino: “Incrementare il car sharing rappresenta un passo importante verso la costruzione di una città più verde”

Con Enjoy si amplia l’offerta di car sharing a Roma

 

(Rinnovabili.it) – La capitale amplia l’offerta di car sharing, la soluzione di mobilità sostenibile che permette ai cittadini di condividere l’uso di un parco vetture distribuito sulla città. Dopo il servizio dell’amministrazione comunale e quello privato di car2go, arriva a Roma anche Enjoy, progetto  realizzato dall’Eni in partnership con Fiat e Trenitalia. Il servizio prende il via ufficialmente oggi mettendo a disposizione una flotta di 300 Fiat 500 che passeranno a breve a 600. Le modalità e le caratteristiche del car sharing firmato Eni sono semplici : basta iscriversi gratuitamente on line sito internet enjoy.eni.com, quindi visualizzare l’auto più vicina e prenotarla con l’app per smartphone (Android, iOS e a breve anche per Windows Phone) o tramite pc. E se non avete uno smartphone non preoccupatevi: basterà chiamare il numero verde 800.900.700 per cercare la vettura più comoda o accedere all’auto individuata tramite codice sul parabrezza e spie luminose che indicano lo stato: “in uso”, “prenotata” e “disponibile”.

 

Come per i suoi concorrenti, anche le auto di Enjoy hanno libero accesso in zona Ztl e possono essere rilasciate al termine dell’utilizzo (oppure anche in modalità “sosta”) in qualsiasi parcheggio consentito all’interno dell’area coperta dal servizio (che per Roma è  di circa 100 kmq): sulle strisce blu, gratuitamente, e nei 50 parcheggi Enjoy riservati. Il costo? 25 centesimi al minuto  per i primi 50 km, dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi, e 10 centesimi al minuto quando si decide di lasciare l’auto noleggiata in modalità sosta. “Sono molto soddisfatto dell’arrivo di Enjoy a Roma”, afferma in una nota il sindaco Ignazio Marino. “Dopo il successo avuto da Car2go, Roma accoglie il car sharing di Eni, realizzato con Fiat e Trenitalia. Realizzare e incrementare il car sharing rappresenta un passo importante verso la costruzione di una città più verde e più sostenibile, in linea con la politica ambientale scelta da questa amministrazione. A Roma ci sono 978 auto private ogni 1000 adulti, numeri enormi se confrontati con quelli di capitali come Parigi, Londra o Berlino. Il nostro obiettivo è quello di ridurre il traffico e l’inquinamento mettendo a disposizione dei romani strumenti di mobilità condivisa e un trasporto pubblico in grado di soddisfare tutte le esigenze della città”.

Il servizio è già stato sperimentato con successo a Milano dove Enjoy ha già oltre 80 mila clienti iscritti, segnando 500 mila noleggi nei primi cinque mesi di attività