Da 0 a 100 km/h in 1,7 sec: Grismel è un bolide elettrico da record

Nuovo primato mondiale per le auto da corsa elettriche. Stavolta a meritarsi il premio è un team di giovani studenti svizzeri

Da 0 a 100 km/h in 1,7 sec: Grismel è un bolide elettrico da record

 

(Rinnovabili.it) – L’Olimpo delle auto da corsa elettriche ha dato il benvenuto in questi giorni ad una nuova quattro ruote da record. Si tratta di Grismel, macchina da corsa progettata e costruita da studenti svizzeri. A farne un veicolo da primato sono ovviamente le eccellenti prestazioni che, ancora una volta, dimostrano come il motore elettrico non debba più temere confronti con quello a combustione. Il bolide elettrico riesce ad accelerare da 0 a 100 km orari in soli 1,785 secondi e in meno di 30 metri. Dietro questo risultato c’è tutto l’impegno di un giovane team di ingegneri provenienti dal Politecnico federale di Zurigo (ETH) e l’Università di Scienze Applicate di Lucerna che ha  lavorato al progetto per meno di 12 mesi.

 

Il risultato – raggiunto sulla pista dell’aerodromo militare di Dübendorf e in attesa ora di della ratifica ufficiale da parte del Guinness dei primati – supera di netto il precedente record di 2,134 secondi, stabilito dalla Delft University of Technology, nei Paesi Bassi, lo scorso anno. Per riuscirci i ragazzi hanno puntato soprattutto sul design, realizzando un’auto super leggera, dotata di un telaio monoscocca in fibra di carbonio per un peso totale di soli 168 kg e una potenza di circa 147 kW (200 CV). Grimsel necessita dell’impiego di un sistema elettronico per il monitoraggio della trazione e la distribuzione della coppia in maniera tale da controllare con precisione ogni ruota, riducendo al minimo lo slittamento e massimizzando l’accelerazione del veicolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui