H2R, quanto la mobilità sostenibile incontra la green economy

H2Roma che si trasferisce nel quartiere fieristico riminese dal 6 al 9 novembre, in contemporanea ad ECOMONDO – KEY ENERGY, dando vita a H2R – Mobility for Sustainability

H2R, quanto la mobilità sostenibile incontra la green economyDa Roma a Rimini portando con sé il bagaglio di undici edizioni di successo in cui ha fatto il pieno di pubblico e novità. Parliamo di H2Roma, il salone italiano dedicato all’energia e alla mobilità sostenibile che prende il va domani all’interno di Ecomondo 2013. A spiegare perché il salone abbia abbandonato la Capitale ritagliandosi uno spazio di primo piano nell’evento numero uno in Italia dedicato alla Green economy, è il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni “E´ stata un’intesa funzionale a portare a Rimini un importante prodotto del settore dell’automotive – spiega Cagnoni – per affiancarlo ad ECOMONDO e KEY ENERGY. Qui H2R si esprimerà pienamente in un continuo scambio di comuni opportunità”.

Cambia la location dunque e cambia la denominazione – da quest’anno si chiamerà “H2R – Mobility for sustainability” – a rimanere identica è invece la mission che ha animato dal 2002, anno di nascita, l’evento: riuscire a proporre un  confronto di alto livello tra la grande ricerca indipendente ed i maggiori gruppi industriali dell’auto e dell’energia. Non a caso la manifestazione è promossa da alcune tra le migliori realtà della ricerca italiana quali il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), l’Istituto di tecnologie avanzate per l’energia (ITAE), l’ENEA (Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie, l’Energia e lo sviluppo economico sostenibile) e il CIRPS – Centro Interuniversitario per lo Sviluppo sostenibile della Sapienza Università di Roma. Unendo le rispettive competenze scientifiche e tecnologiche nella quattro giorni ricreeranno lo stesso spazio d’incontro privilegiato che ha caratterizzato le precedenti edizioni: il salone offrirà nuove opportunità di crescita e sviluppo economico al settore della mobilità grazie all’incontro dei suoi protagonisti con i protagonisti del Green Business.

Attraverso un ricco calendario di incontri e convegni attorno alla prestigiosa cupola della Hall centrale, all’ingresso sud della Fiera di Rimini, appassionati, esperti, ricercatori e manager potranno non solo discutere delle novità del mercato si sul fronte motori che su quello delle energie rinnovabili, ma potranno conoscere le tecnologie che verranno e toccare con mano le soluzioni più innovative per ridurre l’impatto ambientale della circolazione.

 

Dalle auto ibride a quelle full-electric, dai motoveicoli a idrogeno alle biciclette a pedalata assistita, dalle tecnologie per l’approvvigionamento energetico di bordo a quelle per l’abbattimento delle emissioni, H2R farà compiere ai visitatori un giro a 360 gradi nel mondo della mobilità sostenibile dando anche la possibilità di provare i mezzi messi a disposizione dalle Case Auto: Bmw i-3 (100% elettrica); Fiat 500 L TwinAir Turbo Natural Power; Ford Focus Electric (100% elettrica); nuova Mazda 6 SW 2.2 dsl (skyactive diesel euro 6); SMART Fourtwo coupè (100% elettrica); Nissan Leaf (100% elettrica); Volkswagen Nuova e-up! (100% elettrica); Volvo V60 Plug-in Hybrid. Tutti i giorni dalle ore 09.00 fino alle 17.30 gli istruttori professionisti della scuola di pilotaggio DRIVEVENT accompagneranno gli pubblico, espositori e giornalisti a bordo, in percorsi su strada di circa 15 minuti cadauno appositamente studiati per testare al meglio le peculiarità del mezzo, sia nel traffico cittadino che in leggere pendenze fino a rettilinei dove sarà possibile assaporarne l´accelerazione, sempre nel rispetto della sicurezza.

 

Tra le novità di quest’anno inoltre, la Volvo presenterà il progetto vincitore di un recente concorso per architetti, il “Pure Tension Pavillon”, struttura espositiva studiata espressamente anche per la ricarica di Volvo V60 Plug-in Hybrid ed Enel le soluzioni del sistema elettrico destinate a rendere la ricarica dei veicoli a batteria sempre più semplice, veloce e con l’utilizzo di energie rinnovabili.