La Hyundai punta tutto sui camion a idrogeno

Grazie a un accordo che la casa automobilistica ha stretto con la società idrica svizzera, sarà operativa per la prima volta al mondo una flotta di 1.000 camion per uso commerciale alimentati a idrogeno

idrogeno

 

Nel trasporto a lungo raggio, camion a idrogeno più competitivi rispetto ai rivali elettrici

 

(Rinnovabili.it) – Una flotta di camion per uso commerciale alimentati a idrogeno. È questo il risultato dell’accordo appena stretto tra la Hyundai Motor e la società idrica svizzera H2 Energy, che alla fine del 2019 vedrà il lancio in territorio elvetico di una flotta di 1.000 camion alimentati a idrogeno, la prima al mondo per uso commerciale. Nella corsa globale che vede i produttori di automobili impegnati per sviluppare tecnologie più ecologiche capaci di sostituire i motori a combustione, la casa automobilistica coreana è tra i pochi che puntano tutto sull’idrogeno ed è pronta a scommettere che tali veicoli potranno battere i modelli alimentati a batteria, come quelli progettati da Tesla Inc.

 

Grazie all’accordo, di cui non sono stati forniti dettagli finanziari, raddoppieranno le vendite di veicoli a idrogeno firmati Hyundai, che spera di assumere il comando a livello mondiale su una tecnologia che è rimasta indietro rispetto ai veicoli elettrici. Così come dichiarato a Reuters dal direttore dei veicoli commerciali di Hyundai Motor, Mark Freymueller, i camion a idrogeno dovrebbero fornire una autonomia di viaggio di circa 400 chilometri e, per il trasporto a lungo raggio, hanno un enorme vantaggio rispetto ai rivali elettrici, dato che la pesantezza delle batterie limita la capacità di carico dei camion e richiede tempi di ricarica più lunghi.

 

La compagnia non intende fermarsi qua, ma spera di incrementare il business e di espandersi anche in altri mercati, come quello statunitense, cinese e altri mercati europei, e tutto ciò dipenderà anche dalla ricerca di partner, quali operatori di pompe e fornitori di idrogeno. A giugno intanto, la casa automobilistica coreana ha annunciato l’inizio di una partnership con Audi per condividere reciprocamente la tecnologia e i componenti delle auto a idrogeno, al fine di ridurre i costi di produzione e rendere la tecnologia più redditizia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui