MyBoo, la bici in bambù la disegni tu

Avviato da due giovanissimi tedeschi “MyBoo” è un negozio virtuale di biciclette in bambù che permette agli acquirenti di disegnarsi la propria eco-bici

MyBoo, la bici in bambù la disegni tu(Rinnovabili.it) – Ricordate il progetto dei due studenti tedeschi che lo scorso anno  hanno dato il via ad staffetta in sella ad un’originale bici in bambù? Ebbene sembra che la Germania abbia una vera passione per  il connubio  due ruote e bambuseae, come dimostra l’innovativo progetto commerciale MyBoo“. Avviato dai giovanissimi Jonas Stolzke e Maximilian Schay, rispettivamente 21 e 22 anni, “MyBoo” è un negozio virtuale di biciclette in bambù che permette agli acquirenti non solo di scegliere una citybike davvero ecologica, ma anche di “auto-disegnarla” e personalizzarla a partire da due modelli base. Ma “MyBoo” non è solo sinonimo di green attitude.

 

Il progetto, infatti, riunisce il rispetto per l’ambiente all’attenzione per il sociale dando all’iniziativa un appeal in più. I telai delle due ruote sono, infatti, il frutto del Progetto Yonso, iniziativa avviata in Ghana nel 2009 per aiutare le comunità locali a combattere la povertà; tra le diverse attività avviate dal progetto c’è anche il lancio di un piccolo laboratorio artigianale che da tre anni realizza per il mercato nazionale ed estero bici in bambù, con materiali bio (come la resina a base di soia per rinforzare le fibre di bambù) e metodi naturali (forno a essicazione solare). Il ricavato di ogni eco-telaio venduto è devoluto al finanzi di borsa di studio per giovani ghanesi. Le parti metalliche di ogni “MyBoo” sono invece il frutto del lavoro di Stiftung Mensch, laboratorio per persone con disabilità.