Phyto Kinetic, e in Spagna il tetto verde mette le ruote

Arriva dalla Spagna una nuova idea verde per le grigie giungle di cemento: è il giardino urbano Marc Grañén da istallare sulle coperture degli autobus per renderli più belli e più efficienti

Phyto Kinetic e in Spagna il tetto verde mette le ruote

 

(Rinnovabili.it) – Vi ricordate di “Bus Roots”, il bus giardino che Marco Antonio Castro Cosio, designer messicano residente a New York, ha presentato come progetto di laurea? L’idea del giovane progettista ha contaminato anche la Spagna  dove  l’artista catalano Marc Grañén ha avviato una collaborazione con il designer di green roof Alex Puig per perfezionare il suo concept “Phyto Kinetic”. Simile nell’idea di base al Bus Roots, il progetto Phyto Kinetic si propone di realizzare una sorta di tetto mobile fatto di piccole piante e arbusti decorativi che possa essere installato in cima a veicoli di trasporto pubblico.

 

“Le aree verdi urbane sono fondamentali per la fotosintesi, vitale per purificare l’aria che respiriamo”, spiega Grañén.“Eppure non sono sempre disponibili”. Nonostante la sua apparente semplicità, il progetto nasconde parecchie soluzioni tecniche necessarie a per garantire la conformità alle normative di sicurezza e di trasporto e piccoli accorgimenti verdi come il riutilizzo dell’acqua dell’impianto di climatizzazione per l’irrigazione. Inoltre il design incorpora come base una schiuma idroponica, un materiale molto più leggero della terra che riduce  così notevolmente il peso complessivo del tetto. La schiuma trattiene l’umidità ed è estremamente flessibile, rendendo semplice l’installazione indipendentemente dalla forma del tetto del bus. E se l’estetica del progetto non bastasse a convincere tutti, si consideri che, testato in piena estate su un autobus di linea a Madrid, Phyto Kinetic ha permesso di mantenere una temperatura interna più bassa di 3,5 ºC.