Solar Impulse: il giro del mondo partirà da Abu Dhabi

L’aereo solare dello svizzero Piccard partirà il prossimo marzo dall’Emirato per compiere il giro del mondo in soli 5 mesi

solar impulse

 

(Rinnovabili.it) – Lo abbiamo visto spiccare il primo volo, lo abbiamo seguito nel viaggio dalla Svizzera al Marocco e quindi nell’appassionante coast-to-coast statunitense. Ora “Solar Impulse 2″, il celebre aereo dalle ali fotovoltaiche sta mettendo a punto gli ultimi preparativi per il suo primo giro del mondo; un’impresa unica che non solo farà entrare questo velivolo solare nel guinness dei primati, ma permetterà anche di dimostrare fin dove si può arrivare con l’energia del sole. Lo scalo di partenza e arrivo sarà quello di Abu Dhabi, come annunciato questa mattina dalla Abu Dhabi Future Energy Company, la società che ha dato il via al progetto Masdar. Se i preparativi dovessero andare come previsto Solar Impulse spiccherà il volo a marzo 2015.

 

I fondatori del progetto e co-piloti dell’aereo, gli svizzeri Bertrand Piccard e André Borschberg, sperano di completare il viaggio in quattro o cinque mesi, facendo scalo in Asia, Nord America ed Europa o Nord Africa. Alcune tappe del viaggio, come ad esempio la traversata del Pacifico e dell’Oceano Atlantico, potrebbero richiedere cinque o sei giorni consecutivi di volo. “Abbiamo scelto Abu Dhabi come il punto di partenza e di ritorno per il giro del mondo, per il suo clima, le infrastrutture presenti e per l’impegno profuso dall’Emirato per tecnologie pulite”, ha commentato Borschberg in una nota stampa. Il team arriverà ad Abu Dhabi nel mese di gennaio e trascorrere lì due mesi di formazione e test con la società energetica locale.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui