Trasporti urbani più efficienti: tre città ti insegnano come

L’ultimo rapporto redatto dalla IEA mostra come sia possibile risparmiare fino a 70mila miliardi di dollari aumentando l’efficienza energetica della mobilità urbana

Trasporti più efficienti: tre città ti insegnano come(Rinnovabili.it) – Politiche ad hoc finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica dei trasporti urbani potrebbero contribuire a far risparmiare fino 70.000 miliardi, da qui al 2050, nella spesa mondiale destinata ai veicoli, alle  loro infrastrutture e al carburante. A fare i conti in tasca al settore della mobilità globale è la nuova relazione della International Energy Agency che, attraverso l’analisi di oltre 30 realtà cittadine in tutto il mondo, mostra come sia possibile migliorare l’efficienza dei trasporti attraverso una migliore pianificazione urbanistica e la gestione della domanda.

Il rapporto giunge in un momento critico: oltre metà della popolazione mondiale vive oggi in città, molti delle quali devono quotidianamente fare i conti con ingorghi e strade sovraffollate che costano centinaia di miliardi di dollari in carburante e tempo perso. A ciò si aggiungono inevitabilmente i danni a carico dell’ambiente, della salute e della sicurezza personale.

 

“La fetta di popolazione mondiale che vive in città è destinata ad aumentare del 70 per cento entro il 2050 e il consumo energetico per i trasporti urbani a raddoppiare; questo rende ancora più grave la necessità di una mobilità efficiente, a prezzi accessibili, sicura e ad alta capacità” ha spiegato il direttore esecutivo della IEA Maria van der Hoeve. “Abbiamo bisogno di misure rapidi per migliorare l’efficienza dei sistemi di trasporto urbano non solo per motivi di sicurezza energetica, ma anche per mitigare i numerosi impatti climatici negativi, il rumore, l’inquinamento atmosferico e la congestione del traffico”.

 

A Tale of Renewed Cities”, questo il titolo del documento offre tre casi di studio – Belgrado, Seoul e New York – per mostrare come tali realtà hanno già migliorato i loro sistemi di trasporto. Ad esempio, Belgrado nei i primi sei mesi di ristrutturazione del proprio sistema ferroviario urbano ha addirittura triplicato i passeggeri. In tal senso il documento fornisce un percorso che illustra i passi essenziali e le tappe di sviluppo e di attuazione delle politiche per trasformare le città migliorando i sistemi di trasporto urbano.