Auto elettriche 2022, venduti 10.3 milioni di veicoli nel mondo

Il produttore cinese BYD Auto è la vera star del 2022 con vendite che hanno superato il milione di unità in un anno. Ma sulle full electric, Tesla rimane ancora la numero uno

Auto elettriche 2022
via depositphotos.com

L’analisi di BNEF sul mercato delle auto elettriche 2022

(Rinnovabili.it) – Chi è il produttore numero uno di auto elettriche del 2022? Rispondere ora alla domanda non è facile ma ci prova comunque BloombergNEF (BNEF) snocciolando i primi dati a consuntivo. Secondo le ultime stime degli analisti quest’anno le vendite di veicoli elettrici dovrebbero toccare i 10,3 milioni di unità a livello mondiale, con Cina ed Europa che continuano a dominare il mercato.

Ma per approfondire il dato è necessaria prima una distinzione. Nell’etichetta generica di veicoli elettrici rientrano spesso non solo i mezzi “full-elettric” a batteria, o BEV (battery electric vehicles) per usare l’acronimo inglese, ma anche quelli ibridi plug-in o PHEV (plug-in hybrid electric vehicles). Si tratta di una differenza sostanziale dal momento che, a seconda di cosa si considera, cambia anche il dato di mercato. Per la precisione il produttore cinese BYD Auto si aggiudica il primo posto nella classifica vendite di auto elettriche 2022 ma solo considerando entrambe le tecnologie, ibride e a batteria: in un anno un milione dei suoi mezzi ha raggiunto la strada. Ma se si eliminano le PHEV dal calcolo, la statunitense Tesla rimane regina indiscussa.

leggi anche Una ricarica peer-to-peer per i veicoli elettrici

Auto elettriche 2022
Credits: BloombergNEF

Quello che è certo è che la casa automobilistica cinese ha fatto faville. “BYD mostra i vantaggi di concentrarsi su un solo tipo di trasmissione: l’elettrica”, ha affermato Corey Cantor, principale analista del settore per BloombergNEF. L’azienda ha interrotto a marzo di quest’anno la produzione di veicoli con motore a combustine interna e sebbene le vendite al di fuori della patria siano ancora poche, la situazione potrebbe presto accelerare, grazie all’estensione della sua rete di vendita in diversi paesi dell’America Latina.

Nel complesso il settore mostra una buona dinamicità, con nuovi e piccoli attori in grado di tenere testa ai grandi gruppi. Ad esempio, l’Hongguang Mini BEV da 5.000 dollari ha spedito SAIC-GM-Wuling ai vertici della lista vendite 2022 di BNEF. Secondo gli analisti le minicar potrebbero costituire la prossima grande novità del mercato elettrico negli ambienti urbani. “Prevediamo che la classifica dei migliori venditori cambierà con l’intensificarsi della concorrenza. Non si possono escludere sorprese”, ha sottolineato Cantor.

Articolo precedentePNRR: il teleriscaldamento efficiente cresce con altri 29 progetti
Articolo successivoIn Belgio una ONG ricicla i capelli tagliati per proteggere l’ambiente

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui